L’ ONU E’ CON GLI INDIPENDENTISTI !

di  Redazione Vivere Veneto

onu….Mi è stato richiesto di diffondere  le dichiarazione del Segretario generale dell’ONU Ban Ki Moon , in occasione della sua visita nel Principato di Andorra, nuovo Stato membro delle Nazioni Unite, nello scorso aprile 2013  in risposta ad una domanda secca sulla legittimità dei referendum Catalano e Scozzese. Ban Ki Moon cosi si pronuncia: “Il referendum Catalano per l’indipendenza non è solo legale,ma è un processo strettamente legato al discorso dei diritti umani e della dignità delle persone che l’ONU rispetta e promuove nel mondo” e, prosegue “L’ONU rispetta uno dei suoi principi fondanti, che è il diritto, attraverso l’istituto giuridico all’autodeterminazione di tutti i popoli e sprona i leader politici a seguire un processo di dialogo pacifico, nel rispetto delle aspirazioni dei Popoli.”

…Per la prima volta la massima autorità delle Nazioni Unite non ha sviato l’argomento affermando che l’ONU non vuole intromettersi nelle vicende interne degli Stati, ma le ha cantate chiare al governo spagnolo che aveva minacciato polizia e carri armati contro Barcellona e SMENTENDO Madrid che insisteva nel dire che il diritto all’autodeterminazione era da intendersi come applicabile solo in quei Paesi del terzo Mondo che avevano subito la colonizzazione e non era assolutamente impugnabile in Europa .

Ban Ki Moon  inaspettatamente , ha fatto chiarezza e ha smontato in un minuto ANNI di menzogne e castelli di carta costruiti dai politicanti di Madrid, Bruxelles e Roma. Catalogna, Fiandre, Paesi Baschi e Veneto  d’ora in poi potranno appellarsi a queste espressioni, e nessun mezzo legale potrà fermare l’indizione di un referendum popolare …..

Ri-conquistando l’Indipendenza il Veneto potrà riprendere in mano la propria storia, la propria dignità, la propria cultura e la propria identità politica, culturale ed economica . Sarà così possibile democraticamente manifestare la volontà di autogovernarsi  ed aprire una nuova strada per l’esercizio dei diritti di cittadinanza e dell’uguaglianza di tutte le opportunità. D I F F O N D I A MO   T U T T I    ! ! ! ! ………..

Anche in Spagna dunque  si diceva che “NOI GHE LO FARA’ MAI FARE ”  oppure  “I VA DENTRO COI CARRI ARMATI”  eppure  2 milioni di persone in piazza  lo scorso autunno son state piu’ forti di qualsiasi paura, di qualsiasi legge contraria !

Ecco dunque VENETI  dobbiamo metterci  in testa che è obbligatorio  scendere in piazza  tutti, con la nostra unica bandiera  e far vedere la NOSTRA  FORTISSIMA VOLONTA’   DI ESSERE INDIPENDENTI .

e ricordiamo che non ci sarà ne bello ne cattivo tempo, ne freddo ne caldo….  se non andremo in piazza non saremo padroni del nostro destino e  questa Italia ci affamera’ e rendera’ tutti poveri, fra non molti anni qui ci sara’ solo DESERTO E DISPERAZIONE !    E’ questo quello che vogliamo ?

se non e’ questo forza   clicchiamo  ====> QUI  E PARTECIPIAMO IN MASSA TUTTI . WSM

Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Blog Pubblico e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a L’ ONU E’ CON GLI INDIPENDENTISTI !

  1. Eugenio Fontana ha detto:

    Non vorrei ke l’O.N.U Faccia come certi rapresentanti di Partito,dove vanno danno sostegno poi alla fine se ne Fregano e fanno quello ke gli dicono i POTERI FORTI

    Mi piace

  2. giovanni dalla-valle ha detto:

    E’ un passaggio importantissimo. Forse dovremmo lavorare di piu’ e meglio con l’ONU anziche’ perdere tempo con Bruxelles o Strasburgo per carcare avvalli che ci vengono continuamente negati. Barroso ha gia’ detto chiaramente a Mara Bizzotto e Artur Mas l’anno scorso che la UE non ha intenzione di essere coinvolta nei processi di autodeterminazione di popoli attualmente parte degli Stati membri. Quindi a sto punto inutile perdere tempo con progetti tipo milioni di firme (ICEC e velleita’ varie) che poi finiranno in un cassetto. Meglio cominciare a studiare meglio e applicare I meccanismi di autolegittimazione ONU. Ma anche per fare questo occorre preparare I Veneti. Con i media unionisti che ci ritroviamo, io credo il 90% dei Veneti non sappia nemmeno che qualcuno sta lavorando per la loro indipendenza. Vivere Veneto ha ragione: informazione, informazione, informazione e fare circolare, circolare, circolare.

    Mi piace

  3. bestsilvio ha detto:

    Giovanni sopratutto dobbiamo portare fuori l’informazione, inserire queste notizie e articoli all’interno di gruppi non indipendentisti !!! altrimenti continuar a perder tempo dandoci ragione (quando non si litiga) tra di noi non servira a nulla !!!
    FORZA DOBBIAMO DIVENTARE UN VIRUS, ESSER OVUNQUE !!!
    IMPESTARE IL WEB VENETO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Mi piace

  4. Paolo Tessari ha detto:

    Grazie Bobo x il tuo aiuto…..W S.Marco

    Mi piace

  5. Luigi ha detto:

    Attenti però. L’ONU e Ban Ki Moon sono condizionabili dai detentori del Potere Economico.
    Bisogna anche “scovare” i nostri alleati/amici del mondo economico Nazionale ed Internazionale per aiutarci a finanziare la causa presso la Corte di Giustizia degli Stati (costo di circa 1 milione di euro, secondo preventivi di avvocati di Diritto Internazionale ginevrini e stati unitensi).
    (due voti di 12 li abbiamo = Australia + Nigeria e il Vaticano è neutro).
    Il percorso è già codificato dall’Unesco : a NOI ci manca il Censimento (o Anagrafe, che dir si voglia), ma abbiamo quasi tutto pronto: organizziamo riunioni ed incontri per favorire l’Iscrizioni al ANAGRAFE ORIGINALE GENERALE VENETA (V.A.G.O.)!!!.
    ” VAGO VIA dall’itaglia”
    V.I.A. : Veneto Indipendentista Australian (detentore e gestore dell’Anagrafe).
    “VAGO VIA dall’itaglia !”.
    === con l’aiuto de San Marco ! ===

    Mi piace

  6. Zeno ha detto:

    Luigi esiste già un’Anagrafe per quello…

    Mi piace

  7. Bustianu Cmpostu ha detto:

    Il problema è che l’Onu che dovrebbe rappresentare le nazioni, di fatto rappresenta gli stati-nazione e a tale impianto deve essere funzionale. Quella dichiarazione ha comunque una forza che renderà evidente l’ipocrisia di chi si dichiara difensore delle libertà dei popoli lontani e si comporta da imperialista in casa propria. Si mandano eserciti in giro per il mondo contro i dittatori di turno e con lo stesso esercito si mantengono in sudditanza le nazioni senza stato.

    Mi piace

  8. bestsilvio ha detto:

    Chiaro SIg Palmerini che se si vogliono trovare dei “motivi per il no” se ne trovano quanti se ne vogliono, come pure pero’ per il si ….
    DIciamo piuttosto che se milioni di persone vogliono una cosa , quella cosa diventa “legittima e legale” dunqu ele cose cambiano…. facciamole cambiare tutti assieme, convinciamo e rendiamo palese la voglia dei Veneti di essere indipendenti e quasi magicamente tutto sara’ possibile 😉

    Mi piace

  9. Ugo Comparin ha detto:

    Non mi ricordavo di questo articolo su Vivere Veneto…….Vorrei far notare che alla distanza di 3 anni scarsi dall’sudetto articolo, le cose non sono cambiate. L’Onu è e rimane una bella favola e basta. E nulla può fare contro i poteri degli stati più forti (specialmente quelli che hanno il “diritto di veto”) per intenderci…..Un’esempio?? Sono decenni che il popolo del Sahara occidentale chiede che venga fatto un referendum per la propria indipendenza (adesso molti non sapranno neanche che esiste……) ma NONOSTANTE l’Onu abbia dato il consenso, non riesce ad “obbligare” i paesi contrari (Marocco in primis) a far si che questo si svolga e il popolo sel Sahara occ. vive in campi profughi perchè nel frattempo, il Marocco ha “inviato migliaia e migliaia di suoi concittadini nelle terre occupate……Poi, è di qualche mese fà la notizia riguardante il T.L.T. e del suo riconoscimento da parte dell’Onu. Allora, perchè non vengono mandate delle truppe di pace ai confini per rendere “operativo” questo riconoscimento e far si che un pò alla volta i Triestini formino le strutture necessarie per il proprio autogoverno?? Soldi, ragazzi miei, sempre e solo questione di soldi. Se l’Onu fa qualche sgarbo ad alcuni paesi, questi chiudono i rubinetti del money e……tutto il baraccone crolla.Capito ?? Quindi…….l’Onu potrà servire (forse) ma non potrà essere essenziale. Sfatiamo questa storiella che alimenta solo facili illusioni.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...