Il vero ostacolo

di Ettore Bellin

SegatoLa via che si voleva intitolare nel comune di Rosà a Bepin Segato NON SI FARA’

Tutti si schierano contro al “ povero “ prefetto di Vicenza Melchiorre Fallica. Si, d’altra parte bisogna capire che per mantenere lo “status quo“ il dipendente pubblico non può emendare contro al proprio datore di lavoro.

Quello che emerge invece, che a sollevare il problema non è stato un tutore romano, ma l’opposizione comunale e un manipolo di cittadini. I motivi possono essere vari , ma il problema vero è che noi ci indignammo con il prefetto, mentre dovremmo farlo soprattutto con questi cittadini veneti.

Vorrei capire perché queste persone ce l’abbiano tanto con questo simbolo Veneto, una persona che ha avuto il coraggio di portare avanti un ideale di libertà consapevole della prigione, e vorrei che queste persone, visto che non seguono un ideale indipendentista, facciano delle serie proposte di come affrontare il futuro, ricordo a loro che siamo tutti cittadini con gli stessi diritti, mentre l’italia in questo momento non ci sta trattando tutti allo stesso modo, anzi …….

W il Veneto libero dalle vie romane

W San Marco

Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Blog Pubblico. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Il vero ostacolo

  1. Stefano ha detto:

    Si potrebbe organizzare una marcia per le vie di Rosa in appoggio alla proposta del sindaco e contemporaneamente andare a deporre un lumino davanti alla casa di quei non veneti che si sono opposti ad intitolare una via al Grande e Serenissimo Bepin Segato. Prossimamente, una volta liberi dal regime coloniale italico, propongo la sostituzione di tutte le vie garibaldi per intitolarle al Bepin Segato.

    Mi piace

  2. Eugenio Fontana ha detto:

    IL Prefetto è un Servo dello Stato ,Quello che non si capisce prima ditutto chi siano questi cittadini Veneti? che si oppongono..Sarebbe Interessante sapere se Sono veri Veneti ho se vengono da altre Regioni ,e di che partito siano..magari sono tesserati in qualche partito..e vengono mandati avanti da qualche loro Capo..Bisogna Indagare…

    Mi piace

  3. palmeriniloris ha detto:

    Il prefetto è nominato dal Governo, eviedentemente il Governo è razzista contro i veneti. Infatti lo Stato Italiano è abusivo sul territorio Lombardo-Veneto http://www.palmerini.net/blog/diamoci-da-fare-per-liberare-il-lombardo-veneto/

    Mi piace

  4. Fidelio Primo ha detto:

    vedi che Rosà è una cittadina ambigua si ma sono molto arretrati politicamente sanno coltivare bene gli Asparagi

    Mi piace

    • AdminVivereVeneto ha detto:

      Tanto arretrati non devono essere a Rosà, se trattano argomenti che altrove nemmeno si sfiorano. Se poi non ci sono riusciti, almeno hanno sollevato il problema. Aspettiamo qualche comune meno arretrato che riesca a portare a termine l’opera. La toponomastica veneta è una vergogna. La classifica dei nomi di strade più diffusi su 580 comuni in Veneto è la seguente :

      1. ROMA 529
      2. GUGLIELMO MARCONI 447
      3. DANTE ALIGHIERI 318
      4. GIUSEPPE VERDI 298
      5. IV NOVEMBRE 281
      6. GIUSEPPE GARIBALDI 273
      7. PIAVE 272
      8. GIACOMO MATTEOTTI 263
      9. GIUSEPPE MAZZINI 256
      10. ALCIDE DE GASPERI 253
      11. MONTEGRAPPA 240
      12. ALESSANDRO MANZONI 235
      13. PAPA GIOVANNI XXIII 232
      14. CESARE BATTISTI 216
      15. CHIESA 211
      16. ALDO MORO 206
      17. TRIESTE 202
      18. ENRICO FERMI 191
      19. VITTORIO VENETO 181
      20 GIOVANNI PASCOLI 180

      Cioè ci sono :
      più via Roma che via Venezia
      più via Verdi che via Vivaldi
      più via Alighieri, Manzoni, Pascoli che via Goldoni
      più via Garibaldi, Mazzini che via Venier, Dandolo, Bragadin

      come vedi, c’è molto da fare !

      Mi piace

  5. gazie ADMIN VIVERE VENETO ! – Ci hai aperto uno spiraglio su un tema molto sensibile e che molti di noi conoscono troppo poco e moltissimi addirittura lo ignorano o se ne fregano.
    Io propongo di lanciare una campagna per sovvertire il numero delle strade e piazze nel Veneto con quelle della nostra gente passata e presente e di particolarità Venete del tipo :
    VIA DEL RADICCHIO TREVIGIANO
    VIA DEL PROSECCO
    VIA SOAVE
    VIA ASIAGO
    VIA MONTEGRAPPA
    VIA DELL’ORO VICENTINO
    VIA DELLA CONCIA
    VIA DELLA CERAMICA
    ECC….

    Mi piace

    • AdminVivereVeneto ha detto:

      E’ una eccellente idea Giacomo !
      Vivere Veneto può essere punto di aggregazione di questa civilissima campagna. Anzi è lo scopo ultimo di Vivere veneto quello di stimolare il dialogo tra Veneti su temi di attualità, società, identità e soprattutto di un felice futuro.

      Mi piace

  6. Fidelio Primo ha detto:

    è più che giusto dare i nomi alle strade Venete per ciò che hanno fatto sarà una prima cosa alla nostra Veneto Indipendente di annientare la fede Komunista al Kaviale – loro si è permesso intitolare strade che a noi non sono confacenti affatto /

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...