I GIOVANI NON CAMBIERANNO IL MONDO ?

di Silvio Fracasso

curva juveSentiamo spesso dire che “i giovani cambieranno il mondo “ maaa…. ne siamo proprio sicuri ?”

Osserviamo di questi tempi situazioni come quella successa  nella Curva Juventina dove, a seguito della squalifica degli ultras “grandi”, si è deciso di dar spazio ai giovani. Con quale risultato? UGUALE a prima! I ragazzini in effetti  hanno tenuto gli stessi atteggiamenti dei “grandi”, usando parolacce e imprecazioni simili !

Questo ci deve essere di stimolo per pensare e trarre un insegnamento….

I Giovani,  che dovrebbero esser liberi da vincoli e strutture preconcette, in effetti si trovano prigionieri di vecchie mentalità,  si trovano ad assimilare e replicare strutture e modi di pensare non loro, si trovano schiavi e inconsapevolmente viziati fin dai loro primi anni di Vita !

La riflessione ci porta ala luce pensare che un Vero cambiamento si potrà avere solo grazie a chi ha raggiunto una certa consapevolezza!

Tante  sono le persone con le quali  ci relazioniamo in questi giorni, moltissime  si rammaricano d’esser arrivate tardi alla consapevolezza, d’aver subito un lavaggio del cervello dalla propaganda Italica, si sentono estremamente spiaciuti, quasi quasi in colpa per non aver aperto gli occhi prima.

Ma c’è colpa per non aver saputo o visto quello che nessuno ti fa vedere?  NO, ASSOLUTAMENTE NO !

Le vere colpe sono altre…..

Conoscenza Vera  che arriva a 30…40….60… e persino 80 anni;  persone  rompè corde ”incazzate”, metaforicamente  con le lacrime agli occhi  dalla rabbia per esser state prese in giro per così tanto tempo,per esser rimaste prigioniere delle tenebre e inconsapevoli. Ma che ora possono fare qualcosa!

CONSAPEVOLEZZA E’ LA PAROLA D’ORDINE!

Chi ha la bravura e/o la  fortuna d’attingere a questa fonte ha un PRECISO OBBLIGO MORALE : quello di  evangelizzare, di FAR IN MODO CHE ALTRA GENTE VENETA APRA GLI OCCHI e veda finalmente la “Terra Promessa”  per far si che tutti capiscano una cosa assolutamente ovvia :

L’UNICA POSSIBILITA’ PER chiave futuro

AVERE UN FLORIDO E FRUTTUOSO FUTURO PER TUTTI  E’ SOLO UN VENETO INDIPENDENTE ! Non ci sono altre strade. Non ci son altre chiavi per aprire la porta di un Futuro Migliore per tutti.

Ebbene, c’è un’unica colpa che potreste avere, e sarà solo e unicamente quella legata al fatto di –  pur avendo  avuto  questo dono, questa consapevolezza – non  aver lottato e non aver impegnato il vostro tempo per diffondere e spiegare alle persone che ci circondano cose per noi ovvie ma che tali  non sono per gli altri !

Quanto vale il futuro tuo e delle prossime generazioni ?

Dopo aver raggiunto questa  nostra consapevolezza non ci possiamo più esimere dal dedicare quanto più tempo possibile  per DIFFONDERE IL VERBO INDIPENDENTISTA.

clessideraTU QUANTO TEMPO E QUANTE RISORSE INTENDI DEDICARE ?

Ecco, quindi, per tornare alla questione iniziale: il cambiamento non  è giovane, IL VERO CAMBIAMENTO  E’  DELLE PERSONE MATURE, perchè spesso sono le uniche ad aver  raggiunto una vera consapevolezza di come stanno veramente le cose !

…e per  questo non si potranno più esimere dall’abbracciare la nostra causa e impegnarsi tutti i giorni a più non posso!

Pena un senso di colpa enorme per il resto della vita !

Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Blog Pubblico e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a I GIOVANI NON CAMBIERANNO IL MONDO ?

  1. Renato Tessarin ha detto:

    Concordo che lo spirito idealista ” rivoluzionario ” ,storicamente e in tutta evidenza ,è nato, si è diffuso ed ha realizzato le proprie aspirazioni di cambiamento , sempre e comunque ,mediante un elite ben motivata e risoluta nel cercare di raggiungere gli scopi prefissati- il fatto organizzativo o costituente necessita infatti di uomini con – qualita’- che di solito appartengono a chi ha la maturita e l’ istruzione sufficente -che ha quasi sempre si raggiungono nell’eta’ della saggezza – la massa critica , composta anche da giovani spregiudicati arriva , poi e sempre improvvisamente , con una rabbiosa presa di coscienza generale ,nel momento in cui l’ideale arriva alla piena e completa condivisione anche da parte del mondo della cultura- scuola e poi alla piena maturazione nell’ambito di tutto il popolo sovrano -il proselitismo che coinvolga tutti i i giovani ,come ce lo immaginiamo noi, deve superare i sentimenti radicati di rassegnazione e apatia che si sono radicati nella nostra opulenta societa’ dei consumi – il tempo per avere risultati eclatanti resta una discriminante intangibile – ma si sa che il muro crollo, senza che nessuno storico ci avesse dato sentore di cio’ – mettere continuamente lievito serenissimo nei diversi ” impasti” resta la giusta strada per procedere e continuera’ a dare i suoi frutti

    Mi piace

  2. Ugo Comparin ha detto:

    L’età anagrafica non c’entra.Se c’è la volontà di fare una cosa,di cercare la verità in altri luoghi che non siano quelli che gli altri ti dicono come “vangelo” e sopratutto usare la propria testa e non dare niente per scontato,allora si che le cose possono cambiare.Certo i giovani DEVONO dare quello che la loro età comporta.Il loro contributo DOVRA’ essere DETERMINANTE.Guai se non sarà così.Se sufficentemente supportati da quelli un pò più maturi,il futuro non potrà che essere migliore.Tutti devono dare del loro, ma sono i giovani che devono impegnarsi maggiormente,perchè il futuro è loro.Uniti in S.Marco vinceremo !!!!

    Mi piace

  3. Anna ha detto:

    Non necessariamente la giovane età comporta una scarsa consapevolezza…così come l’anzianità non è sempre sinonimo di saggezza.
    Guardiamo alla consapevolezza di chi ci circonda e non solo alla sua maturità anagrafica. Ma soprattutto cerchiamo di fornire ai giovani “il buon esempio”, perchè è di quello che hanno bisogno e non di sterili chiacchiere.
    Esempio, coerenza e fiducia…ecco come coinvolgere i ragazzi.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...