VENETI PENSIONATI

di Silvio Fracasso

bastone pensionato”  …..e sopratutto ci vogliono le banche private  con dentro un sacco di soldi per poter fare fronte da subito le primarie esigenze della gente anche come me pensionata…..”

Questa è una parte della preoccupata replica di una nostra affezionata lettrice pensionata parlando   di Indipendenza del Veneto e scenari Futuri!

…eccolo qui  appunto un nostro ricorrente errore , noi “del settore” spesso diamo per scontate cose che per altri tali non sono :

Quando saremo Indipendenti  noi Veneti avremo un’economia talmente forte e solida che ci permetterà di avere a livello internazionale un merito creditizio enorme,

avremo  lo stesso rating di Germania e Svizzera ==> tripla AAA!

pensionati okCiò significa che nel primo periodo dell’Indipendenza con tale merito creditizio non ci sarà alcun problema, il Veneto Indipendente potrà avere tranquillamente prestiti a un tasso bassissimo (meno di metà di quello italiano….)  soldi che poi restituiremo in pochissimo tempo  azzerando il debito

da subito  i contributi dei lavoratori verranno quindi pagati al Nuovo Veneto che quindi provvederà da subito  alle necessità dei suoi cittadini sicuramente  meglio di quanto possa fare  ora l’Italia, in assoluta normalità sicurezza e tranquillità.

Possiamo dunque dire con tutta tranquillità che la vita  di tutti i pensionati e dei dipendenti statali continuerà senza che nulla cambi.

Per riassumere Cari pensionati:

non abbiate timore di cercare e supportare l’Indipendenza del Veneto in quanto questo non potrà che darvi maggiore tranquillità e sicurezza di poter  avere la vostra pensione e serenità assicurata.

Solo uno stato  solido  produttivo e florido come il Veneto del Futuro potrà  garantire serenità  alle  pensioni (semplice e banale logica)…. mentre non si può certo dire lo stesso della situazione attuale,  io se contassi su di una pensione ora (da italiano) , non sarei assolutamente tranquillo pensando alla sempre più  indebitata situazione di crisi, crollo e imminente fallimento italiano….

pensionati evvivaINDIPENDENZA DEL VENETO UNICA POSSIBILITA’ PER POTER AVER UN FUTURO SERENO.

Aiutateci e supportateci, noi e il Veneto del Futuro ha bisogno anche di Voi 😉

tu che sei pensionato che hai avuto la fortuna/bravura di arrivare fino a qui, fino a capire questo discorso, perché non condividi questo articolo?

…perchè  non parli a tutti i tuoi amici e conoscenti di questi discorsi ?

… perchè non ti impegni da mattino a sera per portar avanti la causa Indipendentista Veneta?

del resto se non lo fai te che hai tempo…. sarebbe tuo preciso dovere (anche perchè i giovani devon lavorare per produrre e garantire la tua pensione)

dunque è ora di darsi da fare!

WSM

__________________________________________________________

Se ti piacciono i nostri contenuti e articoli e vorresti  rimanere aggiornato e informato clicca su “mi piace”  in questa pagina face di Vivere Veneto ===>clicca QUI

Se invece vuoi atttivamente partecipare alle attività del nostro gruppo, c’è bisogno del contributo di tutti, scrivici e mandaci i tuoi dati alla mail :  vivereveneto@gmail.com

__________________________________________________________

……

se ti interessa….

se vuoi: Leggi ancora____________________________

PENSIONI ITALIANE, ANCORA PER POCO, NON CI SON SOLDI

(leggi, clicca Qui)

_________________________________

SOLO INDIPENDENZA POTRA’ GARANTIRE LA TUA ATTUALE PENSIONE (E FARLA CRESCERE 😉 )

(leggi, clicca Qui)

_________________________________

FALLITALIA SI E’ GIA’ MANGIATA TUTTI I TUOI CONTRIBUTI DUNQUE …..

(leggi, clicca Qui)

_________________________________

Per riassumere ===> clicca QUI

Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Blog Pubblico e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a VENETI PENSIONATI

  1. Eugenio ha detto:

    IL SILVIO ci pone un bel Problema ossia le Pensioni ai VENETI ,è logico che uno Stato Veneto piano piano le cose miglioreranno,poi dipende che Stato faremo ,personalmente su certe cose tipo le pensioni,io dei privati non mi fido molto(tipo assicurazioni o banke che dichiarano fallimento e ti trovi con due dita nel naso)in questi ultimi anni di queste cose se ne sono viste Preferisco che le mie pensioni siano nelle mani di un Ente Statale ,(non certamente come quello Italiano)dove si usano i soldi dei pensionati per darli a quelli che non hanno mai lavorato ai falsi invalidi ed agli extracomunitari,lasciando perdere gli stipendi assurdi e le pensioni che si prendono questi Dirigenti Italiani ,e se fanno danni ho rubano ,si si beccano una denuncia ma poi non gli succede niente.IN uno Stato veneto su certi Reati contro il popolo si deve mettere la pena di Morte,il tempo del buonismo deve finire se vogliamo risollevarci .W.S.M.

    Mi piace

  2. Comitato Unione Marciana per l'Indipendenza ha detto:

    Una scelta saggia potrebbe essere un compromesso: gestione al privato (meno distorsioni politiche….) ma un FERREO controllo dell’organo pubblico (magistratura specializzata specifica).

    Mi piace

  3. Antonio Narciso ha detto:

    Io non sono veneto ma vivo nella vostra bella regione,ed ho usufruito in tempi brevissimi di servizi che in altre città non esistono;ho avuto modo di servirmi del servizio sanitario.Ho trovato tempestività ,educazione,e tanta dispoibilità.

    Mi piace

    • bestsilvio ha detto:

      Sig Antonio siamo contenti che si sia trovato bene . Purtroppo siamo sicuri che questo trovarsi bene non potra’ essere una condizione permanente e che non si potranno dare gli stessi servizi in futuro , vista la situazione di questa italietta disastrata e sprecona e’ pressoche sicuro che in futuro tutti i servizi dovranno essere lautamente pagati da tutti quanti.
      Unica condizione per pensare a un futuro sereno e tranquillo e’ quella di vivere in un sistema sano e produttivo che possa permettere il sostentamento del sistema sociale anche per il futuro. Unica speranza per tutti sara’ solo il NUOVO STATO VENETO INDIPENDENTE !ù
      Altre possibilita’ non vi sono dunque riteniamo sia interesse di tutti impegnarsi perche’ il Veneto diventi indipendente quanto prima .
      Saluti

      Mi piace

      • Orfeo Nitrebla ha detto:

        w. Veneto libero con costituzione come la Svizzera. democrazia diretta.
        VENEZIA, VENEZIA GIULIA, E VENEZIA TRIDENTINA . CONFEDERAZIONE TRIVENETA CON DIRITTO DI SECESSIONE.
        DOVE IL PARLAMENTO CON MASSIMO TRECENTO DEPUTATI.
        I QUALI NON POTRANNO FARE NESSUNA LEGGE . MA SOLO PROPORRE CON REFERENDUM LEGISLATIVO.
        DOVE SOLO IL POPOLO SOVRANO POTRA APPROVARE O RESPINGERE QUALSIASI LEGGE. PRIMA FRA TUTTE QUELLA DI ANDARE A PORTARE LA PACE IN GIRO PER IL MONDO .

        Mi piace

  4. ELRUBANESE ha detto:

    ESSERE INDIPENDENTI DA ROMA VUOL DIRE ESSERE NELL’ECONOMIA SANA , FORTE E SERENA !!!

    Mi piace

  5. riccardo ha detto:

    Il principe di Metternich nel 1815, nella restaurazione postNapoleonica, affermò che l’Italia era solo un’espressione geografica. Chissà perchè mi ritorna in mente quest’affermazione ogni volta che sento questi irredentismi di autonomia. I miei due nonni, cavalieri di Vittorio Veneto, hanno combattuto sul Piave nell’ultima guerra d’indipendenza d’Italia. Ma secondo Voi, le Regioni e province a Statuto Autonomo, oggi, a distanza di oltre sessant’anni dall’ultima guerra, hanno ragione d’essere, in un Italia dove la mutietnicità e multirazzialità saranno i cardini sui quali girerà il futuro di ogni Regione.Tutto questo nella cornice del mio senso d’italianità coltivato in quarant’anni di onorato servizio nell’esercito, mi iduce a non corcordare sull’autonomia, fine a se stessa.

    Mi piace

  6. Gaetano Giavoni ha detto:

    Concordo: e’ sbagliato e pericoloso puntare all’indipendenza (chi governerebbe? Quelli della Life? Ma dai…), mentre sarebbe l’ora di eliminare i privilegi ora ingiustificati delle Regioni a Statuto Speciale.

    Mi piace

    • bestsilvio ha detto:

      Sig Gaetano a noi sembra proprio che lei abbia capito l’opposto …. è pericoloso rimanere italiani, italia è naziona fallita e fra poco non vi saran più soldi x le pensioni,le aziende chiudono e chi paghera i contributi x le pensioni? Solo una nazione produttiva come il Veneto potra garantirvi le pensioni future!
      chi è giovane trova sempre qualcosa da fare , ma chi è anziano come farà?
      gli anziani proprio x questo dovrebbero esser i più fervidi indipendentisti …. chissà se lo capiranno…. 😉

      Mi piace

  7. Pingback: ANZIANI E INDIPENDENZA | Vivere Veneto

  8. Pingback: Pensioni accompagnatorie per gli anziani? | Vivere Veneto

  9. Pingback: Contributi dei lavoratori, dove finiranno con Indipendenza del Veneto? | Vivere Veneto

  10. Pingback: Vogliamo il Deserto in Veneto ? | Vivere Veneto

  11. Pingback: PENSIONATO?? ANCORA PER POCO… | Vivere Veneto

  12. Pingback: Ci chiedono : Quale sarà il futuro per i Veneti ? | Vivere Veneto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...