SOTO LE ALE DEL NOSTRO LEON …

di Giorgio Burin

Soto le Ale del nostro Leon
Chi robava finiva in prixon

(Anonima Magnagati)

Facevo questa riflessione alcuni giorni fa, passeggiando in centro della mia Vicenza e vedendo murata, alla base della torre civica, la lapide che appare nell’immagine.

Una giustizia ferma sta alla base di una società florida, pacifica e felice. Il rispetto reciproco non può essere confuso con il lassismo e l’assenza di etica pubblica.

Dopo alcuni giorni di tira e molla e false polemiche sembra che il sig. Berlusconi Silvio, Nicole Minettinoto pregiudicato, sarà candidato alle elezioni europee e prevedibilmente sarà eletto a rappresentare l’italia. Risparmiando facili ironie sul tipo di rappresentanza e sull’immagine che verrà esportata, immaginando i commenti e i risolini degli europei, non possiamo non collegare il degrado che stiamo vivendo con il verificarsi di eventi di questo tipo.

In altri tempi, un uomo importante, macchiatosi di gravi colpe, se non in prigione, veniva mandato in un dignitoso perpetuo esilio

Questa voce è stata pubblicata in Blog Pubblico, Identità Veneta. Contrassegna il permalink.

Una risposta a SOTO LE ALE DEL NOSTRO LEON …

  1. Eugenio ha detto:

    Bellissimo arrticolo..complimenti e W.S.M.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...