BIMBI VENETI DAI PRINCIPI IMMORALI ?

di Silvio Fracasso

VIRUSQuesto nuovo Veneto entra nel sangue della gente, anzi …. magicamente la mente storica dei Veneti si Risveglia, è un processo inarrestabile che non si può fermare, è una strada a senso unico, assolutamente irreversibile.

Le istituzione provano in tutti i modi a fermarci ma ormai  come si suol dire “i buoi son scappati dal recinto”…..

Da pochi giorni sono venuto a conoscenza di un fatto alquanto particolare e pericoloso che deve far riflettere :

____________________________________________________

Una mamma i giorni scorsi ha raccontato al proprio bimbo cosa sta succedendo nel Veneto.

Il giorno dopo la maestra a scuola  spiegando il VENETO, ha detto invece che è una regione d’italia . . . Fatto sta che il bimbo alzando la mano ha detto alla maestra che la sua mamma gli aveva spiegato che

“il VENETO è uno STATO e non una regione !”

( un Mito  sto Bambino !!! )

Bene, la maestra gli ha dato subito una nota e convocato la madre dal preside perché secondo lei sta crescendo il bimbo con principi immorali

___________________________________________________

IMMORALI ?  ….

IMMORALIIIIIII ???  ………..

IMMORALIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII …………..  ??????

I Funzionari dello stato occupante sono ora restii ad ammettere i fatti, ma si dovranno metter l’animo in pace e accettare l’evidenza: a nulla servon gli arresti, a nulla serve il terrorismo psicologico/mediatico che provano ad attuare!

come dice sempre un  nostro caro amico Zerbinato :

” I TOSETI VENETI QUANDO I CIUCIA EL LATE,

I CIUCIA LATE INDIPENDENTISTA ! “

il Virus indipendentista si sta diffondendo nelle Vene dei Veneti, il letargo è finito, i Veneti si stanno risvegliando!

E non siamo affatto immorali, immorale piuttosto è questa realtà di plastica che l’occupante Italiano ha costruito, creando situazioni forzate che nulla han a che fare con la naturalezza delle cose e dei Popoli.

ORA  chiedo io , COME CI DOBBIAMO RAPPORTARE CON QUESTI FUNZIONARI STATALI CHE CERCANO DI RINFORZARE IL LAVAGGIO DEL CERVELLO ALLE GIOVANI MENTI A SCUOLA?

Chiedo loro: come è possibile che voi maestri e istruttori non vediate questa verita’ che tutti i giorni si manifesta d’innanzi a tutti i Veneti?

chiuso per fallimentoCome farete con questo stato italiano allo sfascio con i giorni contati , UNO STATO  CHE SICURAMENTE NON AVRA’ IN FUTURO POSSIBILITA’  DI PAGARE I DIPENDENTI STATALI E LE  PENSIONI MATURATE ?

Come potete non capire che solo un Veneto Indipendente con una economia produttiva sana e florida potra’ permettersi di far fronte a stipendi statali  e alle pensioni maturate?

Scriviamo tutto questo perche’ non vogliamo che la gente  aspetti di arrivare al punto di non ritorno per capire questa dinamica ovvia e scontata!

I  VENETI NON HANNO PRINCIPI IMMORALI, PIUTTOSTO COME AL SOLITO I VENETI SON PRATICI E CONCRETI, CERCANO UNA SOLUZIONE FATTIBILE PER POTER PACIFICAMENTE VIVERE E PROSPERARE  ANCHE IN FUTURO !

PERCHÈ TUTTI SI POSSA AVERE E DARE UN FUTURO AI PROPRI FIGLI !

Questa voce è stata pubblicata in Blog Pubblico, Identità Veneta e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a BIMBI VENETI DAI PRINCIPI IMMORALI ?

  1. ALAIN ha detto:

    Complimenti alla mamma a cui va la mia solidarità.Mi spiace che l’ignoranza regni ancora sovrana tra i professori,ma come spiegato nell’articolo il processo é inarrestabile.
    Ps:se ha bisogno mi offro di accompagnarla dal preside per spiegargli un paio di cose sulla storia Veneta.

    Mi piace

  2. ferdinando ha detto:

    interessante saver se quea maestra a xè veneta o foresta. Se veneta se ricordaremo anca de ea…

    Mi piace

  3. adminaltovicentino ha detto:

    Purtroppo la situazione nelle scuole è questa e non possiamo tenerne conto.Forse è ancora troppo presto,ma ,come dice Silvio, non aspettiamo di arrivare al punto di NON RITORNO per accorgersi che dal precipizio non si potrà più risalire.Soltanto rendendosi conto delle conseguenze del nostro comportamento da struzzi eviteremo conseguenza ben più gravi.Bravo al BOCIA e un bel quattro alla maestra che sicuramente avrà agito per preservare il suo STATUS
    QUO.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...