Poca benzina o serbatoio piccolo ?

di Silvio Fracasso

RISERVA

“Io l’unica autonomia che conosco è quando sul cruscotto della macchina compare la scritta AUTONOMIA LIMITATA “

Spesso  nei miei viaggi in macchina  mi capita di voler correre, vorrei  “spingere sull’acceleratore”,  dare sfogo a tutte le potenzialità del motore…. trovar un po di “soddisfazione”,  e’ un peccato che un così  potente motore non si possa esprimer al massimo!

Alcuni dubbi alberano il mio cervello :

1)- ho abbastanza benzina  nel serbatoio?

2)- anche avessi  serbatoio pieno, sarebbe questo abbastanza capiente per tener la benzina che  mi servirebbe per tutto il viaggio?

3)-  Il telaio della macchina in che condizioni e’ ? Chi ha costruito questa macchina aveva previsto di correre e dunque un telaio e dei freni all’altezza ?

4)-  questa macchina e’ possibile revisionarla registrarla  e controllarla oppure  bisogna tenerla com’è  per tutta la vita?

meccanicoSon domande che normalmente  tutti riterremmo sagge, che dovremmo porci di tanto in tanto,  possibile vivere  senza tali consapevolezze?

Che ne dite, proviamo brevemente a dar delle risposte?

1°  la benzina viene prestata  tramite emissioni di titoli di debito chiamati BOT/BTP, per ora L’Italia paga uno spread stranamente troppo basso  (+150 pb ==> +1,5 % circa) rispetto ai Bund Tedeschi  cioe’  tassi attorno al 3%,  per ora dunque ci sono sprovveduti che prestano i soldi, ma per quanto?

Cosa accadrà  quando si accorgeranno che sicuramente l’italia non riuscirà sicuramente  a restituire i prestiti? ==> vedi punto 2….   NE DERIVA CHE FINO AL PROSSIMO ANGOLO ABBIAMO BENZINA , MA POI?

2° – il debito italiano non e’ solo steratosfericamente alto: circa 1,32 volte l’Intero P.I.L. (Prodotto Interno Lordo) annuale, ma cresce anche di circa 13.000 euro ogni 3 secondi. Dunque con una crescita  esponenziale che sara’ sempre più  frenetica e veloce, cosa succederà quando gli investitori  si accorgeranno che l’Italia non riuscira’ sicuramente a restituire i prestiti? NON ABBIAMO DUNQUE UN SERBATOIO ABBASTANZA GRANDE  PER  LA BENZINA CHE CI DOVREBBERO PRESTARE (e che comunque smetteranno di darci)

PINOCCHIORENZI3° Sentiamo da anni parlare di “Riforme istituzionali” e “spending review”  avete forse visto qualche cosa cambiare? La spesa pubblica cresce e le riforme latitano perche’ è ormai risaputo  l’Italia e’ costruita per essere irriformabile, dunque un telaio costruito negli anni 50 del “dopoguerra” non può andar bene oggi nel 3° millennio. INEVITABILMENTE QUEL TELAIO VA ROTTAMATO.

4° Vorrebbero che ci tenessimo questo telaio per tutta la nostra esistenza, ma questo non sopporta piu’ le condizioni della strada , non fa piu’ il suo lavoro…. ROTTAMIAMOLO E COSTRUIAMO VERAMENTE UNA ITALIA DEI POPOLI

Rottamiamo quindi questa vetusta carcassa, sostituiamola con nuove nuove macchinefiammanti e recenti auto nuove, magari piu’ piccoline ma piu’ adatte alle sfide di questo 3° millennio,  tanti nuovi mezzi che possano esser agevolmente guidati dai vari popoli italici, finalmente libero di prender le strade e le direzioni che riterranno meglio per loro!

Tanto anche andasse male cosa cambierebbe? Questa  attuale e inaffidabile “macchina Italia” e’ già desueta, e’ gia inesorabilmente destinata ad esser rottamata….IL FALLIMENTO E’ VICINO, DIETRO L’ANGOLO !

A NOI DECIDERE SE VOGLIAMO RIMANER  ALLA GUIDA FINCHE’ NON CI PORTA TUTTI NEL BURRONE, OPPURE SE CI FERMIAMO PRIMA CERCANDO DI NON FARCI MALE NESSUNO.

Se non  fermiamo questo veicolo impazzito e senza controllo corriamo veramente il rischio di farci del male tutti:

rischiamo   d’ssistere A UNA VERA E PROPRIA RIVOLTA POPOLARE ITALIANA!!!GUERRA CIVILE

C’e’ un limite a tutto, PER NON VEDER PRESTO UNA GUERRA CIVILE  DOBBIAMO FERMARE QUESTO ROTTAME  ITALIA PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI.

INDIPENDENZA DEI POPOLI ITALICI

PER NON DOVER   ASSISTERE 

NELLA NOSTRA VITA ALLA RIVOLUZIONE CIVILE .

_____________________________________________________

ITALIA  =  GUERRA E RIVOLUZIONE CIVILE

VENETO INDIPENDENTE

                            =  PACE  E  BENESSERE

______________________________________________________

Te da che parte stai ?
No abbiamo gia scelto e Vogliamo vivere
bene e in Pace,  sei dei nostri ? Fatti Vivo:

dovremo farlo tutti i Veneti assieme
per il bene di tutti i Veneti!

Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Blog Pubblico e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Poca benzina o serbatoio piccolo ?

  1. Ben ha detto:

    come non essere d’ accordo? nelle mie deduzioni empiriche, basate sull’ esperienza, vedo che la situazione di questo “stato delle banane” già cadendo nel burrone..non c’è possobilità di rimediare, abbiamo passato il LIMITE di NON RITORNO..il destino che ci aspetta è semplicemente “BESTIALE”. L’ unica cosa che non concordo è la GUERRA CIVILE, che sarà , eccome se ci sarà, ma infelicemente NON SARANNO gli itaG-idioti a farla ma bensì saranno gli stranieri. Saranno loro a portarci la morte per strade, nelle nostre case…loro vengono da paesi dove veder morire o ammazzare una persona NON crea problemi ETICI. Dico questo perchè sono annichilito nel vedere con quanta volontà stiamo portando dentro milioni di islamici (quasi la totalità) dando loro ogni possibile aiuto che neppuri molti itaG.idioti possono accedere nonostante non abbiano versato un euro di contributi…vedo le Coop. ROSSE indaffarate nel sensibilizzare l’ opinione pubblica 8 e insacchettare denaro NOSTRO) che BISOGNA AIUTARE questa gente…lo stesso vale per la CARITAS che “lavora” molto in questo campo “GIRANDO” montagne di denaro (nostro denaro sudato)…ho visto l’ interesse dello stesso Vaticano per opera di questo papa (che papa non non è, ma un gesuita che sostiene con i massoni e banchieri mondiali il MONDIALISMO) correre a Lampedusa a chiamare tutta l’ AFRICA e non solo quella a venire in Italia (ma NON DENTRO il VATICANO, simpatico vero?).. Arrivando al punto della guerra civile sono arrivato a questa conclusione: GLI ITAG-IDIOTI non muoveranno mai un dito per reagire al disastro annunciato e VOLUTO nemmeno per difendere i loro figli, ci hanno ADDOMESTICATI, per essere democratici non si può reagire, anche con la forza, contro chi ci sta distruggendo, ci hanno ADDOMESTICATI perchè non reagiamo alle violenze che fanno gli stranieri, per paura di essere accusati di RAZZISMO, siamo ADDOMESTICATI al punto che se uno straniero violenta una donna in strada NOI, ITAG-IDIOTI tiriamo dritto perchè abbiamo paura che se ci fermiamo a prestare aiuto saremo puniti per RAZZISMO ..PER quetso sono arrivato alla conclusione che saranno, appunto gli stranieri a iniziare la guerra civile perche non avendo più, prossimamente ciò che oggi stiamo profusamente REGALANDO loro e loro invece non lo intendono un regalo, un aiuto…ma DIRITTI, si, perchè sono LA CARITAS, LE COOP, I SINDACATI, I COMUNISTI che fanno capire loro che hanno il DIRITTO di ricevere per sempre quello che stiamo dando adesso…gli stranieri che NON SONO SPROVVEDUTI e vigliacchi come lo siamo noi, quando non avranno ciò che PRETENDONO da noi, non ci penseranno due volte a cominciare la mattanza…voluta ovviamente sia dai comunisti, dal vaticano (ripeto, oggi chi pensa che il papa e il vaticano, la stessa chiesa sia all’ opera per il bene nostro SI SBAGLIA di GROSSO)…Capiamo che noi itag-idioti siamo di TROPPO, e dobbiamo sparire…sembrano parole gravi? Certo che si…ma vi garantisco che la realtà andrà oltre a queste mie parole!!!

    Mi piace

  2. Erica ha detto:

    Costruire un italia dei popoli non solo porterebbe a maggiore prosperitá e stabilitá economica, ma anche ad una maggiore collaborazione tra essi cosí da eliminare preconcetti e rivalitá tenuti ben saldi dal governo centralizzato, poichè maggiori sono i pregiudizi maggiore sarà il loro controllo su noi tutti.
    Grande Silvio! Un grande concetto… Un grande sogno.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...