UN FILM SUI SERENISSIMI

di Anna Iseppon

blindato serenissimiEra la notte fra l’8 ed il 9 maggio del 1997 quando un commando di otto di Veneti entrò a Venezia con un carrarmato artigianale, liberò piazza San Marco ed issò sul campanile la bandiera marciana. Un’azione dimostrativa che ha sollevato la questione Veneta a livello mondiale, aprendo gli occhi agli italiani, ma soprattutto a numerosi Veneti.

A 17 anni di distanza, questo pezzo della nostra Storia contemporanea approderà nelle sale cinematografiche grazie all’interesse del regista veneziano Massimo Emilio Gobbi.

Avremo un assaggio del film il prossimo 30 agosto, nientemeno che alla 71a Mostra del Cinema, quando sarà presentato in anteprima un trailer della durata di circa 10 minuti.

Gobbi Faccia Lanza“Ricordo bene l’assalto al Campanile di San Marco – ci confida Massimo Emilio Gobbi, seduti al tavolo di un’osteria della Riviera del Brenta – speravo sarebbe cambiato qualcosa dopo quel giorno”.

I have a dream” il titolo scelto per questo film documentario… “Ho un sogno”, come recita il celebre discorso di Martin Luther King… Un sogno che non è mai morto, dalla caduta di Venezia ad oggi, e che infervora le coscienze di tutti quei Veneti che giorno dopo giorno sperano e lavorano per tornare presto ad avere una Venetia indipendente.

Nelle intenzioni del regista, la volontà di ricostruire in chiave cinematografica i fatti del ’97, senza tralasciare quelli più recenti dello scorso aprile (terminati con 24 arresti e oltre 50 indagati). “I have a dream non vuole essere un film apologetico o critico, tantomeno un film politicamente schierato. Voglio scuotere le coscienze” precisa il regista.

Indipendentisti Piazza San MarcoEd a quanto pare, riuscirà nell’intento. La “questione veneta” è di estrema attualità, un tema che fa molto discutere, anche a livello internazionale. “In redazione sono già arrivate mail critiche e polemiche nei confronti del mio film, ma io me ne frego e vado avanti! Sono un film maker indipendente, se mi chiedono di girare un film su qualsiasi tema lo faccio, ma questo caso è diverso: questo film lo sento davvero mio” .

Nelle intenzioni del regista, filmati originali dell’epoca e attori Veneti, per una pellicola che durerà circa 80 minuti (le cui riprese devono ancora iniziare) e che verrà inserita nel circuito del Cinema On Demand.

Gobbi CinemaMassimo Emilio Gobbi, un’esperienza come attore nel film “Gomorra”, ha già firmato sette produzioni come regista, distribuite attraverso il circuito Cinema on demand, soprattutto in America. A Venezia verrà insignito del premio “Cubik Television” per il film indipendente più visto.

Noi saremo presenti alla Mostra del Cinema il prossimo 30 agosto alle ore 18 per dare sostegno a questo regista e dimostrare che – anche noi – abbiamo un sogno!

Vuoi essere anche tu “dei nostri”? Contattaci privatamente per maggiori dettagli.

(Continua a seguirci… presto un’intervista esclusiva con il regista, Massimo Emilio Gobbi)

Questa voce è stata pubblicata in Blog Pubblico, Eventi. Contrassegna il permalink.

4 risposte a UN FILM SUI SERENISSIMI

  1. AndreaD ha detto:

    Molto interessante, peccato che non potrò essere presente il 30 agosto.
    In questi giorni alla Tv passano anche il trailer del film “il Leone di vetro”, ambientato in Veneto durante i giorni del plebiscito del 1866. Questo è il sito del film: http://www.venicefilm.it/index.php/il-leone-di-vetro.html.
    Qualcuno conosce questo film? E’ dalla parte dei veneti oppure è il solito prodotto di propaganda italiana?

    Mi piace

  2. Luciano ha detto:

    “I have a dream” (beati coloro che sognano perché corrono il rischio che, prima o poi, il loro sogno si avveri. H.Camara) e il nostro sogno, l’indipendenza, si avvererà, dobbiamo tenere duro: i politici ladroni che ci hanno rubato tutto anche il futuro per i nostri figli e nipoti ormai stanno scavandosi la fossa con le loro mani.
    PRIMA TI IGNORANO, POI TI DERIDONO, POI TI COMBATTONO. POI VINCI. (Mahatma Gandhi)

    Mi piace

  3. erik ha detto:

    Anche il film, con regista Veneto e amante del Veneto, per me è già la realizzazione di un sogno. Da cinefilo ho sempre sofferto per la mancanza di un cinema nostro e anzi sempre derisi da quello romano.
    Sarò sicuramente presente al Lido.

    Mi piace

  4. paola caccin ha detto:

    grande!se vi serve una comparsa vegno mi!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...