Coraggio e paura

di Giorgio Burin
 

downloadAlcuni giorni fa Renzi, presidente del consiglio degli italiani, era presente al raduno nazionale scout. Nel suo discorso ha avuto modo di sottolineare che la parola chiave dell’Italia nei prossimi anni deve essere Coraggio. Come sempre, una affermazione di principio è difficilmente criticabile. Al massimo si può valutarne la coerenza con le scelte e gli atteggiamenti.

Coerenza tra le affermazioni e le scelte è un buon criterio per giudicare la levatura di un politico e, come vedremo, qui di coerenza se ne vede pochina!

Venerdì scorso il consiglio dei ministri italiano ha impugnato le leggi regionali venete sui referendum per l’autonomia e l’indipendenza del Veneto.

È stato un atto di coraggio?

tumblr_n3gqxbiMew1tuzwmho1_1280

Per alcuni aspetti certamente si: un simile gesto aliena a Renzi una parte dei voti che ha ottenuto nello stesso Veneto nelle ultime elezioni; inoltre questa scelta lo espone a critiche a livello internazionale.

La regione Veneto è un ente amministrativo italiano e in fondo si trattava solo di chiedere un parere ai residenti, molti dei quali, tra l’altro non si dichiarano Veneti.

images (3)Negando un referendum legalmente votato da una legale assemblea, parte della italica macchina burocratica, caro Renzi, hai avuto il coraggio di negare le stesse istituzioni che ti hanno messo dove sei. Indubbiamente coraggioso! Cosa può dunque aver spinto Renzi ad un atto così ardito?

La risposta è una sola: la paura!

Paura che un popolo di ubriachi e servette possa usare la penna nel segreto dell’ urna e la sappia usare in maniera ancora più imbarazzante che le critiche internazionali.

Si, caro Renzi, tu hai paura e quindi, per cortesia non parlare di coraggio, parla di italica codardia e di bieca negazione delle minime norme di diritto naturale, sottoscritte anche dalla tua nazione.

Per noi Veneti, tutto questo è solo la conferma

che siamo sulla strada giusta.

Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Blog Pubblico e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Coraggio e paura

  1. gianfranco Tosetto ha detto:

    Renzi si è mosso in politica come se dovesse scalare un prestigio personale e in fretta. Scorrettissimo con Letta e arrivista. Le chiacchere non piacciono più e men che meno l’inno all’ Italia che addirittura può trainare l’ Europa. Vedo e mi preoccupa negli ultimi governi forme che pensavo di dover solo leggere nei libri della recente storia. Ma non esiste più il pudore, nonostante l’evidenza della realtà. Si ne usciremeno ma non con loro e grazie a loro,

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...