VIVERE VENETO, PRIMO ANNO DI…..

di Giorgio Burin ( se vuoi Ascolta Articolo Audio cliccando sulle foto )

ThinkingUn anno è volato da quando ci siamo messi in testa di creare una cosa che  non c’era e che  mancava, a nostro avviso, nel panorama indipendentista : uno strumento on line che sviluppasse temi identitari, storici e sociali visti da un punto di vista Veneto, che creasse rete e comunicazione, diffusione di contenuti presso tutti i Veneti in modo apartitico, ripromettendoci da subito di essere equivicini (rivendichiamo la paternità del termine) a chiunque si impegnasse per la causa Veneta. Non una scissione, quindi, nessuna divisione, ma la nascita di un progetto inedito e ambizioso.

Abbiamo in questo anno pubblicato più di 500 articoli, aggregando autori diversi, a volte occasionali, più spesso abitudinari. Circa 300.000 pagine sono state visualizzate.

VeronaAbbastanza presto è apparsa la necessità di uscire dal web e incontrare nuovi Veneti sulle strade e nelle piazze. È nata così l’idea della marce silenziose, un modo nuovo di portare tra la gente la nostra passione e il nostro amore per il Veneto e la sua Gente.

9 Dicembre VicenzaInsieme a questo i giorni del movimento 9 dicembre, che abbiamo vissuto da vicino, documentando lo svolgersi di una grande mobilitazione di massa, e delle sue contraddizioni.

Nella marcia di Vicenza siamo riusciti a realizzare un evento in collaborazione con il cammino da San Marco a San Marco, marciando insieme ai pellegrini provenienti da Verona e diretti al Santuario di Monte Berico.

Abbiamo collaborato con il movimento delle Pasque Veronesi, pubblicando i loro articoli e pubblicizzando la rievocazione storica della eroica resistenza veronese alla soldataglia napoleonica.

10341613_10204048017829095_736868697519527700_nI mesi seguenti sono stati marcati dallo svolgimento del plebiscito digitale. Un fatto che, indipendentemente dai risultati pratici raggiunti o raggiungibili, ha marcato una forte accelerazione alla causa Veneta con il coinvolgimento di un grande numero di Veneti, anche fuori dalle abituali cerchie indipendentiste.

franco rocchettaIntersecati con i fatti del plebiscito, la persecuzione dei Patrioti Veneti da parte della magistratura italiana, che abbiamo seguito con trepidante orgoglio.

Mentre osservavamo lo sviluppo della situazione, abbiamo dato il nostro contributo con eventi ed iniziative che sono risultate di grande visibilità.

GrappaCitiamo la scampagnata del 2 giugno, i gonfaloni portati a Cima Grappa in occasione del giro d’Italia,  i gonfaloni alla mille miglia, la nave indipendentista alla festa del Redentore, fino ai concerti di grandi cantanti a San Siro !

Gonfalone san siroA distanza di un anno crediamo, nel nostro piccolo, di aver contribuito allo sviluppo del sentire Veneto tra i Veneti e in questo siamo convinti di aver centrato lo scopo che ci aveva fatto iniziare la nostra avventura.

osvaldoSi impone a questo punto un proposito per il futuro, ma non può essere altro che quello di continuare sulla stessa strada, senza polemiche di parte, al solo servizio della causa dell’Indipendenza del Veneto. Sono in cantiere numerose iniziative, e lo spirito sarà  sempre e solo quello di essere “equivicini” a tutti coloro che si battono per San Marco !

Tanti Auguri, Vivere Veneto, viva San Marco !!!!!

Questa voce è stata pubblicata in Blog Pubblico, Eventi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...