Qualcosa dovranno pur mollare …..

di Giorgio Burin

TiroFuneLa pressione indipendentista, le frequenti iniziative dei vari movimenti, ma soprattutto la crescente presa di coscienza dei Veneti stanno alzando il livello del dibattito in italia, come mai era successo finora. In particolare come mai era successo in 20 anni di finto indipendentismo leghista, legato a filo doppio con la politica romana.

de girolamoOggi tutti i partiti italiani si scoprono a favore del Veneto, nessuno nega le buone ragioni dei Veneti, fino a ieri totalmente ignorati, se non derisi, dalla opinione pubblica italiana. La paura fa 90, le elezioni regionali si avvicinano e persino i partiti italiani più unionisti si sperticano in ammiccamenti e promesse al futuro Veneto. Nel tiro alla fune del dai e prendi, questa volta l’italia dovrà mollare qualcosa. Tutto bene dunque, abbiamo alzato il tiro e uno straccio di autonomia va a finire che la porteremo a casa, possiamo stare contenti Veneti !!!!

Non è esattamente così, anzi tutto il contrario !

Burocrazia 3Supponiamo pure che l’italia ci conceda, bontà sua, di restituirci un pochi dei soldi che ogni anno prende dal Veneto per spendere altrove. Credete che questo cambi qualcosa ? Mi viene in mente un sondaggio di qualche tempo fa, dove appariva chiaro come l’ostacolo principale visto dalle aziende estere per investire in italia non sia la fiscalità, non gli scarsi servizi o il costo del lavoro, non sia nemmeno la conflittualità sindacale, ma siano la burocrazia e la giustizia.

E’ evidente che una maggiore autonomia concessa ai Veneti, se mai uscirà dallo stato di promessa e diverrà legge operativa (ma con che risorse poi ? ma supponiamo pure che si realizzi) non inciderebbe sulle cause vere della scarsa competitività che l’italia, e il Veneto con lei, vive.

TogatiUn Veneto autonomo avrebbe la stessa burocrazia, le stesse leggi italiane, lo stesso sistema giudiziario che permette, ad esempio a uno schettino di tenere lezioni all’Università di Roma, invece che stare a riflettere sui casi suoi in un dignitoso isolamento in attesa di un verdetto, italianamente tardivo.

Italiane continuerebbero ad essere le commissioni su commissioni, poste a rendere vano ogni tentativo di modernizzazione della pubblica amministrazione. Italiane continuerebbero a essere le perverse procedure e le infinite certificazioni necessarie per fare qualsiasi cosa, incluso il creare reddito e ricchezza, incluso il semplice fatto di fare impresa, tanto caro a noi Veneti.

gattopardo 2L’indipendenza, la creazione di uno stato Veneto sovrano, è l’unica opportunità dei Veneti di gestire se stessi e il proprio destino secondo la propria indole.

Per il resto non illudetevi cari Veneti, se in questi giorni si parla di autonomia, vera o supposta, è solo per farvi credere che cambi qualcosa, affinché non cambi niente.

 

Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Blog Pubblico. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Qualcosa dovranno pur mollare …..

  1. Ben ha detto:

    infatti, la paura fa 90…ma i nostri detrattori si stanno già muovendo, decisi di tenerci con il capo chino…credo, purtroppo, che ci riusciranno, perchè? Perchè i veneti, nonostante abbiano la volontà (non tutti) di avere la LIBERTA’, prevale in loro la unicità che contraddistingue sul lavoro, nell’ inventiva, la volontà di fare, intrapprendere…ma nel caso POLITICO invece sarà la causa della sconfitta terribile…di non raggiungere nessun obiettivo…perchè il veneto è un animale solitario, si muove da solo, produce idee, obiettivi propri…queste potenziali caratteristiche che in un’ azienda farebbero e fanno la differenza POSITIVA molte volte producendo il SUCCESSO….in POLITICA non funzionerà….Non riesco a ricordare quanti movimenti indipendentisti ci sono in Veneto (inventiva dei veneti)…sono molti….(dividi e impera)…mentre roma ha già scatenato l’ offensiva con uomini veneti contro la libertà dei veneti…Comunisti, Forza Itaglia, Lega, sindacati, Clero….già hanno cominciato il lavaggio del cervello dei cittadini…..dicono….MEGLIO L’ AUTONOMIA piuttosto che l’ INDIPENDENZA….la lega è l’ apripista di questa proposta infame….si sa, loro sono veramente SERVI di roma…spero lo si abbia capito, visto i risultati estremamente negativi che ileghisti hanno reso ai cittadini veneti…Allora…se i veneti, dopo aver votato in maggioranza per l’ indipendenza nel PLEBISCITO di marzo e dopo un po di giorni hanno fatto vincere i comunisti in Europa, votando addirittura la negra ex ministro…beh…amici ..non ci vuole molta intelligenza per capire che i veneti votano dove sentono più chiacchere che piacciono, che danno tranquillità…hehehe..cosa c’è di meglio di una (falsa) autonomia, “apparentemente” interessante..dove la nostra REGIONE (purtroppo) potrà tenersi qualche milione in più (per il momento) ma il milione in più è comunque nostro, guadagnato da noi?….purtroppo prevedo che questa “vittoria” durerà molto poco…una volta fatto il referendum, vinto dagli AUTONOMISTI (lega, comunisti, forza itaglia ecc.) pensate che questa condizione di AUTONOMIA durerà per quanto tempo? NON DURERA’…ma dopo la sconfitta degli INDIPENDENTISTI…produrrà annullamento di ogni velleità su questo versante….roma si riprenderà tutto e ANCHE DI PIù….SPERO MOLTO DI SBAGLIARE NELLA PREVISIONE…..ma la causa è la rivalità tra i movimenti indipendentisti, per non dire l’ odio tra loro che supera quello che invece dovremo avere contro roma (roma intesa come italia oppressore) non mi suona bene…in questo momento NON MI DA’ SPERANZA..purtroppo!!

    Mi piace

  2. Eugenio ha detto:

    Condivido pienamente questo Articolo …

    Mi piace

  3. maria ha detto:

    A me non sembra che si parli di Veneto indipendente da nessuna parte, anzi: proprio sull’onda emotiva scozzese gli unici ad accorgersi del loro grande possibile cambiamento siamo solo noi, tutto il resto sono chiacchere da bar. Per quanto riguarda le elezioni regionali se facciamo come per le europee – senza candidati, senza nessuno che ci possa rappresentare – cosa pensiamo di fare ? Sarà bene riflettere su questo, perché parlando con la gente nessuno discute di un Veneto autonomo (figuriamoci indipendente !) e già questa è una sconfitta. Pensiamoci bene: queste elezioni sono l’ultima possibilità per noi. WSM

    Mi piace

  4. Eugenio ha detto:

    La MARIA ci dice che non si parla di Veneto Indipendente da nessuna parte,(bhè è logico che in Italia non si parli di veneto indipendente ,ma spero che nella regione Veneto se ne parli) Poi ci parla delle elezioni Europee,ma scusi cosa ci dovevamo presentare per fare cosa? Tanto la non si decide NIENTE,se non hai una unione di partiti ed una maggioranza ,infatti vediamo il M.5.S. e la LEGA cosa fanno ho cosa possono fare?se non prendere un bello stipendio e scaldare le sedie ,e al limite fare qualche bel discorso ..Partecipare alle elezioni Regionali si puo’ servire ,ma neanche risolvere il Problema .il Problema si risolve solo quando si ha una Forte maggioranza a Nostro Favore e quando abbiamo un UNICO PARTITO INDIPENDENTISTA ..

    Mi piace

    • maria ha detto:

      Eu-genio, metti i piedi per terra. Ovvio e naturale in italia non si decide niente e che M5S e Lega scaldano sedie e incassano moneta .. ma noi Veneti neanche ci facciamo “sentire” nelle sedi visibili che possiamo avere. Come al solito tutti bravi a parole.
      Eu-genio, chi vive sperando….

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...