AUTODETERMINAZIONE E SCHEI

di Massimo Vidori

scheiPiace ai detrattori del movimento indipendentista del Veneto, evidenziare l’attenzione dei Veneti rispetto al vile danaro, mostrano con ciò la palese volontà nemica di sminuirne la portata dell’indipendentismo, nell’associarlo subito con la moneta.

Spontanea e solidamente motivata, al contrario, la nostra reazione, basata su ragioni storiche e culturali. Ma, anche vi fossero spinte prettamente economiche nel movimento indipendentista, perché dovremmo nasconderlo?

soldiViviamo in un mondo finanziario-centrico. Tutto ruota attorno al denaro: le pagine dei giornali sono invase di notizie economiche, i programmi televisivi ne parlano continuamente, le scelte e i programmi politici si misurano esclusivamente con l’euro-metro. Di più: la Terra è sull’orlo di un conflitto nucleare per le spinte macroeconomiche della finanza globale!

I Veneti, invece, dovrebbero essere dei puri idealisti (e dei veri móne, aggiungo io), combattere per il solo presidio della loro identità.

Il paradosso è che, ad affermare cotanta anti-storica nefandezza, sono proprio quegli itagliani che vivono anche dei nostri schéi! Il popolo Veneto è sempre stato accomodante, generoso e pacifico: più di tante evidenze storiche, proprio queste caratteristiche fanno del Veneto un modo di essere; e un modo di volere essere.

venetiIo voglio essere Veneto! È il «sistema Italia» che mi ha sottratto le risorse minime per poterlo essere. È il «sistema Italia» che ha rotto il contratto con il Veneto. Un contratto operosissimo, che abbiamo pagato puntualmente, negli ultimi 150 anni, con il denaro, il sangue dei Caduti e il sudore degli emigranti.

Se lo ricordino quei detrattori mantenuti dai Veneti!

Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Blog Pubblico e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a AUTODETERMINAZIONE E SCHEI

  1. Alberto Veneziano ha detto:

    Grande Max, l’ho capio subito che ti si un tipo sveio

    Mi piace

  2. Anguro ha detto:

    Doveroso sottolineare che gli intellettuali che si sciacquano la bocca con lo champagne nei salotti buoni sono poi gli stessi che mandano i loro griffati pargoli nelle scuole e università private perché non riescono a sostenere il confronto nel mondo reale.

    Mi piace

  3. Paolone ha detto:

    Quelli che sono per non lasciare libero il Veneto, invece, lo fanno per la loro ideologia e non per i più di 20 miliardi che ricavano ogni anno. 😀 😀 😀

    Mi piace

  4. Ben ha detto:

    lasse che i ciacola sti pori cristi..i vive de odio, invidia e de terrore che non ghe demo pi i 22 miliardi al’ ano che ghe serve par magnarne dosso…le merdete spusolenti…gnanca perdere tempo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...