LA PILLOLA ALCOLICA DI TAL OLIVIERO TOSCANI

I VENETI SONO UN POPOLO

di Alessandro Mocellin

C’è in giro un tal Oliviero Toscani, ne avrete sentito parlare: egli ormai è conosciuto solo per le sue attività pubblicitarie di pessimo gusto che, più che di valore artistico, si colorano di interesse psichiatrico.

Oliviero ToscaniCostui, in una sua recente analisi sociologica, pregna della rara lucidità che pervade il soggetto, si è spinto via etere (il termine è d’obbligo), precisamente a Radio24, a dare degli “ubriaconi” ai Veneti tutti. E come potremmo noi Veneti, già in preda agli effetti del nettare sacro a Bacco, controbattere ad un simile di-vino sentenziare?

D’altronde, si sa, è vero che i Veneti sono ubriaconi come è altrettanto vero che i Francesi non si lavano, gli Inglesi bevono il thè alle cinque, i Russi vanno avanti a vodka, i Giapponesi sono tutti samurai, i Tedeschi bevono birra e Oliviero Toscani è ogni giorno più intelligente. Questo è un dato di fatto.

Dal nostro punto di vista, però, dobbiamo farci consapevoli della grande portata sociopolitica di affermazioni di questo tipo: la cifra della discriminazione è, in realtà, la primaria prova di identità. Discriminare, nella forma dell’insulto diretto, generico e gratuito, per quanto odioso e infondato, è in realtà di per sé identificativo di una certa collettività, una certificazione esterna dell’esistenza autonoma e della specificità di una certa e ben riconoscibile comunità.

veneti ubriaconiSe i Veneti sono ubriaconi, ciò li distingue sociologicamente almeno dagli Inglesi che invece preferiscono il thè, dai Giapponesi che sono samurai, dai Francesi che semplicemente non si lavano e in ultima analisi anche dagli Italiani che, nell’universo toscaniano, saranno probabilmente meglio ascrivibili ad altri modelli, dai Santi, Poeti e Navigatori, al più prosaico pizzaiolo, al mammone o al mafioso.

Pensiamoci bene: proprio questo tal Toscani, al netto degli epiteti volontariamente ingiuriosi quanto perdonabili a chi grida con gli insulti il proprio bisogno di aiuto, ci avverte che nel caso dei Veneti si è in presenza di un “popolo”. Infatti, se “i Veneti sono un popolo di ubriaconi”, a prescindere da come il complemento di specificazione dipinga l’atteggiamento di questi veneti, non possiamo mancare di sottolineare come sia proprio l’esistenza dell’insulto (a prescindere dal suo contenuto) a differenziarci (discriminandoci), ritenendoci autenticamente popolo rispetto alle altre comunità che ci circondano, le quali, non essendo costitutivamente ubriacone come i Veneti (o perlomeno in modo chiaramente insufficiente secondo il pensiero toscanicentrico), non possono che essere bollate come non-Venete.

Da oggi, insomma, la vulgata indipendentista potrà aggiungere un tassello descrittivo allo status di “popolo” goduto dai Veneti:

si potrà finalmente dire che i Veneti sono un popolo

secondo il diritto internazionale, secondo la legge italiana e pure secondo quel povero tal Oliviero Toscani che, una volta tanto, ha detto una verità… a sua insaputa.

Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Blog Pubblico. Contrassegna il permalink.

14 risposte a LA PILLOLA ALCOLICA DI TAL OLIVIERO TOSCANI

  1. AndreA ha detto:

    Gustosa ed estremamente elegante risposta !

    Mi piace

    • Jijo Crico ha detto:

      toscani, riceverà una laurea ad honorem per aver scoperto una medicina che farebbe bene alla sua bella Italia unita (quella del 1861 naturalmente). Il vino, ottimo rimedio per la sua patria, ma i suoi compatrioti dovranno ubriacarsi tanto e poi tanto come il Popolo Veneto. Infatti i Veneti usando ed abusando per millenni questa sostanza divina, producono un PIL superiore a 20 stati europei su 28, sono i primi a pagare le tasse, primeggiano in solidarietà e le loro istituzioni hanno i conti in regola con i parametri europei.
      Complimenti toscani per la sua laurea, i suoi compatrioti si ricorderanno di lei.

      Mi piace

  2. StefanoZzzz ha detto:

    a sua insaputa…oppure voluta, considerato che non è la prima volta che offende i veneti…

    Mi piace

  3. StefanoZzzz ha detto:

    Questo Oliva Toscana ha ragione, non è la prima volta che offende i Veneti, nel suo lavoro è abituato a osare, scandalizzare, far colpo rompendo certe specie di tabù… Penso che lui lo faccia per spronare i Veneti che in effetti sono un popolo di polentoni e che dal 1977 avrebbero potuto essere meglio della Svizzera ed invece si sono fatti succhiare il sangue dai parassiti partitocratici, ed oggi, dopo una vita di sacrifici, si ritrovano in mutande, i partiti e i loro lacchè invece si fregano le mani. Anche oggi basterebbe NON CHIEDERE A ROMA federalismo, autonomia o qualsiasi altra balla in salsa circo-teatrino-leghista, quindi non chiedere ad altri, ma dichiarare subito la propria Indipendenza! Ecco perchè i Veneti sono ubriaconi, polentoni e pantaloni, han solo bisogno di essere spronati e questo personaggio che pure mi sta antipatico l’ha fatto! SVEJA VENETI demose na mossa forsa e corajo! WSM !

    Mi piace

  4. Renato Tessarin ha detto:

    OLIVIERO TOSCANI – DELLA SCUOLA : MERDA DI ARTISTA – è famoso piu per le sue foto eccentriche ,che per le presunte doti artistiche , da bravo radical-chic , un po’ spocchioso , cerca continuamente la ribalta portandosi sempre appresso un rotolo di quella ; in periodi di stipsi publicitaria non trova di meglio che esaltarsi con una prova d’artista sul popolo Veneto – LA CULTURA DELLA MERDA D’ARTISTA – contento lui – BRINDIAMO ALLA SUA SALUTE –

    Mi piace

  5. Ben ha detto:

    Non per dare importanza a questo pseudo artista (sich?) ma l’ accanimento del toscani contro i Veneti, mi sembra sia sintomo di una evidente condizione di inferiorità morale, etica, democratica e con le sue prorompenti “offese” a TUTTO un POPOLO, VENETO, appunto, mi da un forte senso di appartenenza, di sentirmi ad un livello bel alto rispetto ad altri popoli che il toscani nemmeno si azzarda, ad esempio, classificarli come mafiosi ad esempio…eppure esiste questa nomea…No!! lui ha preso di mira, scioccamente, i Veneti, perchè? Perché è consapevole che i Veneti non sono come quelli che lui HA PAURA di CLASSIFICARE per quello che sono veramente; sicuramente lo punirebbero pesantemente cominciando dai mass-media nazionali e locali e poi magari con una canna mozza. Ebbene le offese fatte al popolo Veneto da questo povero infelice ci hanno bollato come persone pacifiche, oneste, laboriose e MOLTO DEMOCRATICHE…..questo povero essere è tal quale alle FEMEN che offendono i cristiani in modo estremamente sporco perché sanno che non saranno punite…MA NON LO FANNO CON GLI ISLAMICI….QUESTO MI BASTA PER SENTIRMI FIERO DI ESSERE VENETO E OGGI MI FACCIO UN BUON PROSECCO ALLA FACCIA DI ESSERI COME TOSCANI….A LA SAUDE!!!

    Mi piace

    • marisa ha detto:

      Ubriaco e drogato lo è lui pieni di se stesso, come fosse utile al mondo, e noi Veneti n nulla i miei avi Hanno aiutato i Doge x 7 generazioni a fondare Venezia, e tu persona non positiva te ne puoi andare fuori dall’Italia non ti vogliamo noi, vergognati di esistere
      Marisa Padova

      Mi piace

  6. MIKIVR ha detto:

    Brao come senpre Ałesandro… cosa vuto farghe… A ghe in giro tante parsone che łe proa a sparar casade parché łe se sente de manco… A vol dir che i ga proprio invidia de noaltri…
    Ciao
    Michela (Verona)

    Mi piace

  7. Mary ha detto:

    Oliviero Toscani si è dimenticato che un certo Benetton (oh! guarda caso un Veneto) gli ha dato da mangiare (e da bere) per tanti anni…

    Mi piace

  8. PierV ha detto:

    ottimo.esternazione che fa capire subito che i Veneti in questa italietta non centrano. Il Veneto fa comodo solo per essere preso in giro e munto come una mucca.
    Veneti sveglia! il pensiero di Toscani ce l’hanno anche molti altri italiani!

    Mi piace

  9. erik ha detto:

    Bella risposta! 😉
    Detto ciò, non vorrei suscitare polemiche, o forse sì vedremo…Ma vi confesso che io voglio che i veneti siano odiati, desidero ardentemente l’odio altrui. Perchè come è la forza dell’ebraismo lo sarà anche la nostra, e questo piccolo caso ne è l’esempio. Quanto ci ha uniti? Quanto ci ha fatto sentire un popolo? Se non ci fosse un toscani, bisognerebbe inventarlo! Anzi propongo di istigare tutti i tajani all’odio, provocarli e far emergere il peggio di loro nei nostri confronti. Più ci odiano, più saremo forti!
    Vi lascio con questo pezzo, se non capite l’inglese un piccolo sforzo e lo trovate in tajano. Buona visione e buona riflessione.

    Mi piace

  10. Giampaolo ha detto:

    Olìviero Toscani è bi-laureato in psicologia e sociologia! Quindi i suoi giudizi sono da profondo esperto studioso in materia! Come? mi dite che è solo diplomato in fotografia? ma allora non è esperto! ma se parla di DNA, di tradizioni ataviche, ecc. ecc.? ah, come dite? allora è solo “mona” quello che vuol parlare sempre, stupire, e dire, ovviamente, sciocchezze su cose che non conosce! nel Veneto degli “ubriaconi” c’è un detto: il saggio non sa niente, l’intelligente sa poco, “el mona sa tutto” e questo è un cartello appeso proprio in una vineria; come dite? ma no! non è stato fatto apposta per Toscani! e poi è stato coniato da ubriaconi, che Toscani se lo attaccano solo “ai……… zenòci!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...