Autonomia del Veneto? Impossibile

Ma di quale autonomia stiamo parlando?

di Anna Iseppon

cultura rende liberiNella tarda serata dello scorso 27 gennaio la Camera ha votato (ancora una volta) contro l’ipotesi di un Veneto a Statuto speciale. Nel frattempo, la Moretti era in tour elettorale qui in Veneto parlando di Autonomia… [clicca qui per ascoltarla] C’è qualcosa che non torna!

La campagna elettorale per le prossime regionali del Veneto sarà sicuramente centrata sul tema dell’Autonomia e dell’Indipendenza del Veneto. Meglio far chiarezza fin da subito ed essere preparati sull’argomento. Si, perché è facile parlare di Autonomia, quello che dobbiamo chiederci è: di quale autonomia stiamo parlando?

Alcuni parlano di Autonomia per il Veneto pensando all’equazione Veneto = Regione a Statuto Speciale. Altri ne parlano con diverse accezioni, creando appositamente confusione e disinformazione nei cittadini.  Già, perché – se non lo sapevi – esistono diverse forme di autonomia, alcune già previste proprio dalla Costituzione italiana!

Informiamoci ed informiamo chi ci circonda. Mantenere il Popolo nell’ignoranza è il metodo più efficace affinchè questo sia mite e influenzabile.

[Per la differenza tra Autonomia e indipendenza ti rimando a questo articolo ⇒ Clicca qui]


Un Veneto a Statuto Speciale?

Chi vi dice che è possibile uno Statuto Speciale per il Veneto sta mentendo

(parte 1)

cameraTorniamo alla votazione di fine gennaio. I due emendamenti – uno presentato dalla Lega Nord, l’altro dall’on. Rubinato del PD – per far aggiungere il Veneto alle cinque regioni a statuto speciale, presentati nell’ambito del progetto di riforma costituzionale attualmente in discussione, sono stati pesantemente respinti. A favore degli emendamenti solo Lega e Movimento 5 stelle (86 voti), 345 i voti contrari. Una sonora batosta, più che prevedibile, visto che i numeri giocano a sfavore dei veneti!

Sinceramente, qualcuno si sarebbe aspettato un risultato diverso? Ci sono diverse ragioni per cui la promessa dello statuto speciale per il Veneto è una colossale bufala! Chiunque vi parli della possibilità di un Veneto a Statuto Speciale sta cercando di imbrogliarvi, fatevene una ragione.

  • Per far diventare il Veneto una regione a Statuto speciale è necessaria una modifica della Costituzione; una procedura prevista dalla legge italiana, è vero, ma – di fatto – impossibile da attuare (questione di volontà politica…e di matematica!).
  • La proposta di un Veneto a Statuto speciale era stata bocciata già una volta dal Parlamento italiano nell’aprile del 1998 (e, come si è visto, le cose non sono cambiate)cagata-pazzesca-fantozzi
  • Inoltre la Corte Costituzionale si era espressa nel 2000 dichiarando di fatto inaccettabile la proposta di una legge costituzionale per attribuire al Veneto maggiori forme di autonomia.
  • Da ultimo, ricordiamo cheil governo dei NON eletti ha promosso – e sta attuando – la riforma del Titolo V della Costituzione, annullando di fatto quel minimo spazio di autonomia previsto dalla legge dopo il 2001.

Se sentite un politico parlare di Statuto Speciale, quindi, drizzate le orecchie e provate a chiedergli come pensa – concretamente – di portare a casa questo risultato!


Tenete presente che l’iter per il Federalismo è analogo: anche passare da uno stato centrale ad uno stato federalista vero e proprio richiede una profonda riforma costituzionale. Qualcosa si era ottenuto con la riforma del 2001 che ha conferito maggiori poteri a regioni ed enti locali ed introdotto il federalismo fiscale. Una riforma sulla quale, però, il governo sta facendo marcia indietro, accentrando maggiori competenze a livello statale. Il federalismo, al pari dello statuto speciale, rimane quindi un percorso impraticabile.


[clicca qui se vuoi saperne di più sull’impossibilità dello Statuto Speciale per il Veneto]

[clicca qui per leggere la seconda parte di questo articolo]

Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Blog Pubblico. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Autonomia del Veneto? Impossibile

  1. Milo Boz Veneto ha detto:

    bravissima, Anna Iseppon.

    Mi piace

  2. Pingback: Sull’impossibilità dello Statuto Speciale per il Veneto | Vivere Veneto

  3. Pingback: Ai fratelli Veneti autonomisti | Vivere Veneto

  4. Pingback: Una “boiata pazzesca” l’intergruppo per l’indipendenza | Vivere Veneto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...