Indipendentisti ??? tutto qua ?

  di Giorgio Burin

ElDeoEaLunaSi parla spesso, tra le persone che hanno a cuore il Veneto, di Indipendentismo. La maggior parte di loro si definiscono, a vario titolo, Indipendentisti.

Ma è proprio così ?

Questa parola ha qualcosa di strano, pensandoci su, ha qualcosa di incompleto. Alla fine, ma ci è voluto del tempo, ho capito cosa non quadrava. Io, noi, siamo Veneti. Siamo Veneti perché lo sentiamo dentro, profondo, pulsante. Siamo Veneti prima di tutto.

Definirci indipendentisti è incompleto perché, con questa parola ci si concentra sull’effetto, trascurando la causa. Non voglio sminuire le istanze indipendentiste, ma se ci si concentra sul fatto che noi siamo Veneti, e gli italiani no, l’Indipendenza è solo una logica conseguenza, una mera questione di tempo.

Forse siamo ancora un poco italiani ?

CordonLe nostre generazioni sono state martellate da un crescendo di propaganda di cultura italiana che ci circonda, ci colpisce, ci soffoca : tutto pianificato per tentare di distruggere la nostra identità. Qualcuno sta cercando di convincere i Veneti a vergognarsi di se stessi. Anche chi ha iniziato a sentirsi Veneto, anche chi non si identifica per niente nei valori dello stato italiano ha quasi paura della potenza del semplice fatto che siamo Veneti. In fondo, chiamandosi indipendentista si può dimostrare di non aver ancora completamente reciso il cordone ombelicale che ci lega all’italia : è comprensibile, ma controproducente.

L’Indipendenza è già in noi

ReasionACadenaNon è necessario anelare all’indipendenza, penso al bellissimo articolo di Alessandro Mocellin (==> clicca qui) sui Pesci e le Reti. Costruiamo la nostra identità, rafforziamo la coscienza, l’orgoglio. Contagiamo chi ancora barcolla con la fiera affermazione che, semplicemente, siamo Veneti. Tessiamo una rete così fitta che la pesca potrà solo essere facile e copiosa.

Questo è oggi il nostro compito : porre le basi perché l’indipendenza maturi da sola, senza cercarla, altrimenti faremo come i pescatori con la rete a maglie larghe, nella quale resta una misera pesca frutto di tanto sudore.

Questa voce è stata pubblicata in Blog Pubblico. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Indipendentisti ??? tutto qua ?

  1. Riccardo ha detto:

    Diciamo che la la sveglia per il sentimento Veneto è stata data con il coinvolgimento plebiscitario fatto partire dal gruppo Busato e company ” senza nulla togliere al grande lavoro di Morosin” ; questo a significare che è importante informazione , cultura , storia e anche azione.
    Le critiche al movimento possono avere le loro giustificazioni ma l’iniziativa ha innegabilmente alzato il livello di informazione di tutti.
    Adesso spero di trovarmi a dare il mio , se pur piccolo, contributo a nuove iniziative che perseguano l’uno e l’altro obbiettivo. “contemporaneamente”
    Riccardo Dissegna

    Mi piace

  2. Renato Tessarin ha detto:

    Si dice di un POPOLO – che ha una propria ” INDOLE ” comune – che lo distingue dagli altri popoli – perche’ ha un modo di pensare e di agire che lo caratterizza –
    Cio’ vale indipendentemente – che questo popolo – abbia o non abbia – una nazione/stato che ne delimiti la presenza – Questo vale ancor piu’ in condizioni estreme – di sudditanza ad un’altro stato –
    Esiste poi – ad un gradino piu’ alto – la presa di coscienza del valore di ESSERE DI INDOLE COMUNE – con la nascita del PENSIERO IDENTITARIO – che è appropriazione e condivisione del medesimo pensiero di APPARTENENZA – Non risulta quindi casuale- L’INSORGERE NELLA GENTE DELLA CONSAPEVOLEZZA DI –
    Attualmente i VENETI sono distinti nelle suddette due categorie caratterizzanti : quelli di INDOLE – per cui sarebbe sufficiente che L’ITALIA – vista la nostra specificita’ , anche storica – CI ACCORDASSE UN OCCHIO DI RIGUARDO – Motivo per cui si presentano alle elezioni italiane –
    C’è poi oramai una larga parte ,sempre piu crescente , di VENETI IDENTITARI – per i quali non è ne logico , nè legale – che un POPOLO , come quello VENETO – CON LE SUE SECOLARI SPECIFICITA’ – che sono ancora li’ rappresentate , dall’immenso lascito : storico, culturale , artistico e architettonico – che fu della REPUBBLICA DI SAN MARCO –
    LA REPUBBLICA DI UN POPOLO – QUELLO VENETO –
    Per capire- Volevo qui ricordare – la risposta che diedi ad un amico del web – Il quale a corollario di un mio post , si poneva il quesito – in considerazione della doppia nazionalita eventualmente concessa ad un cittadino italiano – PERCHE’ VENETO E’ UN MODO DI ESSERE –
    E’ VENETO CHI FA IL VENETO –
    IL DICHIARARSI INDIPENDENTISTA RISULTA PERCIO’ UN CONTROSENSO NEI TERMINI – INDIPENDENTI DA CHI ? – SIAMO I LEGITTIMI CITTADINI DELLA REPUBBLICA – METTIAMOCI SOPRA IL SIGILLO DI SAN MARCO – DA QUI A QUANDO IL POPOLO VORRA’ –
    – W . S . M . –

    Mi piace

  3. Renato Tessarin ha detto:

    Si dice di un POPOLO – che ha una propria INDOLE comune – che lo distingue dagli altri popoli -perche’ ha un suo modo di agire e di pensare – Cio vale indipendentemente che questo popolo abbia o non abbia una sua nazione/ stato , con i suoi propri confini – Ma ancor di piu in condizioni estreme ,di sudditanza ad uno stato straniero –
    Esiste poi – ma ad un gradino piu alto – la presa di coscienza del valore di -ESSERE -DI INDOLE – COMUNE – con la nascita del PENSIERO IDENTITARIO – Che è appropriazione e condivisione del medesimo pensiero di – APPARTENENZA – Non risulta quindi casuale – L’INSORGERE nella gente della consapevolezza di ESSERE UN POPOLO SENZA PATRIA –
    Attualmente i VENETI si possono dividere nelle suddette due categorie : quelli di INDOLE – per I quali sarebbe sufficiente che L’ITALIA – vista la nostra specificita’ , anche storica – CI DEDICASSE UN OCCHIO DI RIGUARDO – Motivo per cui si presentano alle elezioni –
    C’è poi una larga parte , sempre piu’ crescente – DI VENETI IDENTITARI – per i quali non è nè logico , nè legale – che UN POPOLO , come quello VENETO – – non possa riavere la propria PATRIA – LA GLORIOSA REPUBBLICA VENETA DI SAN MARCO –
    Per capire – volevo qui ricordare – La risposta che diedi ad un amico del web – Il quale a corollario di un mio post , si poneva questo quesito – in relazione alla doppia nazionalita concedibile ad un italiano residente in Veneto – – E io , in risposta – – Perche Veneto è un modo di vivere , un modo di essere – Percio E’ VENETO , O DIVENTA VENETO : CHI FA IL VENETO – LO E’ SEMPRE STATO NEI SECOLI DI STORIA DELLA SERENISSIMA – PERCIO’ NON BASTA SOLO L’INDOLE VENETA – MA OCCORRE SAPERLA USARE AL MEGLIO – PER RIEDIFICARE LA NUOVA REPUBBLICA DI SAN MARCO – W . S. M . –

    Mi piace

  4. Ugo Comparin ha detto:

    Ammetto che, a pensarci bene, è difficile distinguere e tenere separati l’essere veneti e l’essere indipendentisti, perchè, allo stato attuale, le due cose, a mio modesto giudizio, sono legate, molto legate. E’ anche vero che, molti, attualmente, non si sentono ne uno ne l’altro. Le cause sono state analizzate e messe alla scoperto già da qualche tempo e purtroppo le soluzioni sono lontane dall’essere individuate. Quello che potrà facilitare l’evolversi di questa situazione, sarà il rendersi consapevoli che volenti o nolenti, solo sentendosi veneti al 100% ci porterà all’indipendenza. Questo dovrà essere,d’ora in avanti, il compito di noi indipendentisti; far di tutto perchè molti altri veneti si possano sentire tali e così aspirare all’agognata meta.

    Mi piace

  5. Carlo M. Peruzzini ha detto:

    E come fanno i Ticinesi a sentirsi Svizzeri? Semplice: perché hanno convenienza ad esserlo. Se i Veneti avessero convenienza a essere Italiani, il problema non si porrebbe. Il patto federativo funziona se c’è convenienza da entrambe le parti. La questione non è di identità, è di LIBERTÀ. Lo spunto identitario può essere invece uno strumento per arrivare a essere indipendenti. L’indipendentismo è solo un sistema di pensiero secondo il quale a far da soli si fa meglio. E nel caso del Veneto questo è enormemente vero.

    Liked by 1 persona

  6. Pingback: Italiani o marcheschi | Vivere Veneto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...