Sul senso di andare alle Regionali

di Silvio Fracasso

Conoscere e capire per esser liberi si decidere

conoscianza-libertà-indipendenzaPer poter essere veramente liberi di decidere e capire tutto ciò che sta succedendo attorno a noi ritengo si debba analizzare anche l’opzione e l’utilità di una possibile candidatura alle elezioni regionali.

A scanso di equivoci e fraintendimenti, innanzitutto premetto che ciò che andrò a scrivere esula da una qualsiasi intenzione relativa a eventuale candidature, nonostante tutto  ritengo che per una comprensione e un giusto indirizzamento sui pro e contro, sui perchè e sui ma di chi corre per un posto in regione, sia utile una corretta analisi e quindi una presa di coscienza prima di un qualsiasi giudizio in merito.

Ora analizzerò l’unico motivo per il quale IO  riterrei una candidatura  alle Regionali  valida e funzionale al movimento indipendentista:

Candidatura alle Regionali per avere visibilità, esser ascoltati e “accreditati”.

oratoreApparteniamo e viviamo in un sistema attuale  che non premia le capacità e le competenze specifiche, bensì  la visibilità e lo sfruttamento delle posizioni di potere. Possiamo tutti i giorni  osservare come concetti validi e di qualità espressi da “persone comuni” non acquistino diffusione e non vengano assolutamente premiati, ovvero riconosciuti quanto altri concetti che, seppur scadenti e superficiali, vengono espressi  da personalità rinomate spinte dal mondo della Tv e nelle stanze dei bottoni.

Siccome lo stato italiano gestisce  i nostri soldi (non senza il nostro permesso, altro lungo discorso….) usandoli per propinare al Nostro Popolo una informazione deviata falsa e fuorviante, noi indipendentisti difficilmente riusciremmo a veicolare messaggi per “vie alternative” con pochi soldi e scarse risorse.  La gente comune purtroppo conosce, ascolta e segue  la tv ed i relativi “personaggi titolati”, spinti da questo o quel partito politico italiano, è una triste realtà però dobbiamo prenderne atto!

In sintesi potrei dire che siccome gli italiani usano i nostri soldi per passar messaggi  in Tv  e nella stampa, che  annullano la Cultura e il Popolo Veneto, noi Veneti dovremmo usare le stesse strutture (pagate da noi) per avere visibilità e consensi sempre maggiori, per diffonder sempre più la cultura e lo stile Veneto. Per assurdo se riuscissimo incentivare anche solo 3 produzioni all’anno come “il Leone di Vetro” riusciremmo a raggiunger risultati molto più rilevanti che non con 1.000 serate!


virus-cambiamentoU
sando una metafora diremmo addirittura che sarebbe il caso ci muovessimo  come dei Virus all’interno “di un corpo estraneo”, all’interno delle istituzioni italiane.

Tenendo ben presente che sempre :

 un virus non subisce,

 bensì inocula il cambiamento nel sistema 

all’interno del quale si muove!  

Sarà assolutamente Vitale ed essenziale per noi supportare  personalità di indubbio rispetto e moralità…. Dovremo essere sicuri che chi ci rappresenterà, che chi sarà sotto i riflettori  veicolerà e amplificherà i messaggi che interessano a noi. Abbiamo bisogno di persone che, seppur umili, abbiano ben sviluppate doti da  Veri Comunicatori, tali da riuscir a Coinvolgere e quindi svegliare i veneti dormienti, trasformandoli in novelli  Veneti Leoni!


comunicatriceUn Vero Veneto Indipendentista nella “giusta carega”, con le giuste qualità di comunicatore/comunicatrice, 
potrà sol che far del bene e sarà fondamentale per poter aver efficacia e riuscir quindi nell’impresa di agevolare la trasformazione di questo veneto/italiota in un Veneto/Serenissimo Indipendente!

L’Opzione  del candidarsi per aver la maggioranza dei voti e  dichiarare Indipendenza direi che è decisamente utopistica e fuori tempo. La strada delle regionali  a nostro avviso può  sol che esser vista come  propedeutica ad altra strategia di comunicazione e coinvolgimento popolare successiva…..

Arrivare al Potere per distribuire forza  e fiducia ai Veneti

Occupare qualche posto importante/”di potere” auspichiamo possa aver la funzione di agevolatore per le tante iniziative Culturali e identitarie….  aver tanti  “Leoni di vetro” che pungolano i Veneti dormienti potrà sol che far bene alla Rinascita del Popolo Veneto !

maschera-sinceritàVorremmo ora che questo fosse un messaggio per chi si propone a rappresentare i Veneti, solo chi avrà la consapevolezza del peso della propria Missione potrà proporsi sinceramente e  candidamente chiedendo i voti degli indipendentisti (ovviamente  di quelli che intendono votare alle regionali), ci raccomandiamo con tutti,ATTENZIONE che i Leoni Veneti si stan svegliando e Ruggiremo presto forte,  presenteremo pure il conto  a chi si fosse preso gioco di noi….

…per chi invece dovesse capire l’immensa Occasione che ha tra le mani per  far fare un balzo quantico alla nostra causa, avrà il nostro eterno riconoscimento 😉

A Buon Intenditore non servono altre parole.

WSM

Questa voce è stata pubblicata in Blog Pubblico. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Sul senso di andare alle Regionali

  1. Luciano ha detto:

    Tutto vero, tutto bello e io certamente voterò e farò votare (se mi ascolteranno) il simbolo indipendentista…però ho dentro di me un dubbio atroce: poiché conosco tanti veneti che magari, pur avendo un po’ di simpatia per l’indipendenza, continueranno a votare, per pigrizia mentale, i grossi partiti PD, FI, Lega ecc., temo che, se il risultato dei voti alla lista indipendentista non fosse soddisfacente, avremo addosso una carica di derisioni e di sberleffi. Speriamo bene, ma è un grosso rischio. WSM

    Mi piace

  2. Maurizio Bedin ha detto:

    Concordo con il tuo articolo. Silvio! Anch’io e, nonostante sia tuttora deluso dalla mancata unione di tutte le “forze” indipendentiste in un unico Fronte, mi sono convinto che fare l’integralista non porterà di certo alcun beneficio, ne a me come cittadino itagliano (volente o nolente) e ne tanto meno alla causa. Ti confesserò che, dapprima, ero convinto di non andare a votare! Mi dicevo, per votare chi? Per evitare che vinca la Moretti, sennò avremo la sinistra al potere anche in Veneto? Su questo punto ho già postato alcune argomentazioni al riguardo in qualche pagina di gruppi indipendentisti, dicendo che non c’è ragione di pensare a questo. Fra non molto, con le modifiche, purtroppo rilevanti, all’ art. 5°, tutto questo avrà molto meno importanza, perché il potere locale sarà del tutto centralizzato dalle modifiche in progetto. E lo faranno, purtroppo. Come ben dici, i nostri soldi vengono adoperati anche in politica e vanno a finanziare anche chi ci è antipatico o nemico, alla faccia nostra! Quindi l’integralismo duro e puro, non paga, tanto quanto come non andare a votare, in quanto non ci sentiamo rappresentati. Cosa questa, che io ho sempre approvato, ma che anche essendo io parte del maggiore partito (gli astensionisti), a livello pratico non produceva effetto alcuno. A parte qualche discorsetto sociologico/politico e null’altro.
    Quindi votare Tizio sennò potrebbe farcela Caia, non mi fa ne caldo ne freddo. Ma votare, affinché ci sia una possibilità che il mio voto possa portare qualcuno, anche uno solo, a rappresentare il mio credo e fare da cassa di risonanza per quelli che la pensano come me in virtù della posizione che dovrà rappresentare….beh, questo potrà essere anche un buon inizio. Certamente meglio del rimanere a casa e lasciare che siano gli ALTRI a decidere anche per me ed usufruire anche dei miei soldi. Concludo dicendo che dovremmo tutti ricordarci di quando, la prima Liga Veneta (non ancora inquinata dagli itaglioti) riuscì, contro ogni previsione, ad eleggere 2 deputati nella cloaca romana. Quindi, perché non riprovarci? Serenissimi saluti.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...