I Veneti e la obliteratrice

di Giorgio Burin

obliteratrici_trenitaliaQuando in stazione mi imbatto in questa macchinetta mi vengono in mente alcune riflessioni, più precisamente una certezza, una domanda, una amara conclusione.

Andiamo con ordine. Alcuni anni fa le ferrovie italiane hanno deciso di introdurre l’annullamento del biglietto prima di iniziare il viaggio, al fine di facilitare i controlli ed evitare il riutilizzo dello stesso biglietto per più viaggi.

Ci è stato detto che prima di salire in treno dobbiamo annullare il biglietto, pena la sua invalidità, su queste macchinette, installate all’uopo nei punti critici di ogni stazione ferroviaria.

La certezza

Certamente chi ha inventato questo nome non è Veneto. Un Veneto l’avrebbe chiamata “Timbro” o al massimo “Annullatrice”. Siamo gente pratica, focalizzata sullo scopo più che sulla forma, non perseguiamo effetti glamour, siamo felici se semplifichiamo le cose. Parliamo per farci capire come è sempre stato nei secoli.

La domanda

ufficio-complicazioniMi viene subito dopo da chiedermi quale sarà lo stipendio di questo geniale inventore che descrive un oggetto semplice con un nome astruso che non ha contatto con la realtà della gente che deve adoperare l’oggetto stesso. Probabilmente percepirà uno stipendio ben più alto dell’operaio che, con spirito di abnegazione e professionalità, ha montato la macchinetta stessa perché funzioni per anni.

Sorrido pensando che l’oggetto dal nome misterioso forse è stato costruito da una solida azienda Veneta che lo chiamava in un altro modo. Il nome di questa semplice macchinetta è specchio della purtroppo diffusa cultura italica, focalizzata sulla apparenza più che sulla sostanza.

La amara conclusione

Qui il discorso si fa più serio. Spesso nell’italica penisola si parla di riforme : riforme elettorali, della scuola, del fisco etc. Raramente si conclude qualcosa di concreto e soprattutto di efficace, indipendentemente dal colore del governo di turno.

vinavilCercando di domandarci perché, mi viene in mente che la pubblica amministrazione italiana è farcita di burocrati, di cui l’inventore della obliteratrice è purtroppo solo un infimo, insignificante esempio. Questi burocrati, che occupano i gangli funzionali dello stato, impediscono ogni evoluzione che possa mettere in pericolo il loro (inutile) stipendio, per molti un bello stipendio come abbiamo visto sopra.

Come siano arrivati gli italiani a mettere nei punti nevralgici della macchina statale persone che complicano le cose invece che semplificarle non è difficile da capire.

Partiamo dalla mancanza di Valori condivisi che aleggia nella penisola, aggiungiamo l’opportunismo, l’individualismo, il clientelismo e tutto si spiega. Di fatto, questa è l’amara conclusione, l’italia è divenuta oggi irriformabile perché nei punti critici dello stato ci sono vacui incompetenti che si inventano di chiamare obliteratrice un Timbro, perché se lo avessero chiamato timbro non avrebbero giustificato il loro lauto stipendio.

E se questo vale per una obliteratrice, immaginiamoci per le cose importanti davvero R.I.P.

Questa voce è stata pubblicata in Blog Pubblico. Contrassegna il permalink.

3 risposte a I Veneti e la obliteratrice

  1. Comitato Ultimi Veri Venexiani ha detto:

    Ancora più triste è realistico è il disastro generale italiano. L’altro giorno, usciti dal cinema dopo aver gustato il film “Il Leone di vetro”, ci siamo resi conto , noi Veneti, che dopo ben 149 anni, in Italia, NULLA È CAMBIATO.

    Mi piace

  2. GIACOMO FRAMARIN ha detto:

    Pensate che nella ben più tecnologica Germania questa macchinetta ” obliteratrice ” sia chiama semplicemente ” TIMBRATRICE ” ( Stempel-Maschine ) ed il controllore controlla solo se hai ” timbrato ” il biglietto e non se lo hai ” obliterato ” che sembra una parola come ” vituperato ” , insomma qualcosa di negativo…. Ahhh Itaglia !! Itaglia !!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...