“SE” o “QUANDO” SAREMO INDIPENDENTI ?

di Silvio Fracasso

se o quando

 Io ne son certo dunque comunico la mia certezza:

spesso si sente dire che l’indipendentismo non è preso seriamente….  maaaa, ci facciamo talvolta alcune domande, un esame di coscienza  sui modi che usiamo per comunicare col mondo attorno a noi?

Spesso non ce ne accorgiamo ma siamo noi stessi che comunichiamo poca fiducia rispetto alla nostra causa! Un esempio per nulla banale lo si rileva ascoltando personaggi, anche di spicco, che nel loro parlare usano ad esempio l’espressione :

“se saremo indipendenti….”

in questo caso le nostre orecchie stridono  in maniera pazzesca, ci vien di conseguenza  la riflessione :  se non si ha una fede cieca, una sicurezza assoluta del fatto che ci si arriverà al nostro Obbiettivo…. come come si potrà mai comunicare, convincere e coinvolger la maggioranza dei Veneti ?

Dunque di rimando invitiamo tutti a bannare quell’espressione di insicurezza insita in quel “se” per sostituirla con l’affermazione :

QUANDO SAREMO INDIPENDENTI ! ”

Solo se saremo coerenti potremo pretendere che gli altri si fidino e camminino con noi fino all’Indipendenza 😉

Sono i dettagli  che comunicano  chi siamo e cosa veramente vogliamo!

E’ essenziale che impariamo a comunicare coerentemente se vorremo essere credibili, se vorremo che il mondo ci prenda sul serio.

WSM.

Questa voce è stata pubblicata in Blog Pubblico, PILLOLE. Contrassegna il permalink.

3 risposte a “SE” o “QUANDO” SAREMO INDIPENDENTI ?

  1. StefanoZzzz ha detto:

    Claro que yes

    Mi piace

  2. Mario Scapolo ha detto:

    Chiaro…

    Mi piace

  3. Gian Berra ha detto:

    Essere indipendenti lo è soprattutto dentro di noi stessi. Riconoscere gli inganni che ci hanno messo dentro l’anima in mille anni di condizionamento. noi veneti siamo così schiavi di tali inganni…che non li vediamo più. Il primo inganno più pericoloso è il bisogno di una guida. Siamo stati così educati a essere servi. che non possiamo fare a meno di un padrone che ci dica dove andare. Eppure è così semplice fidarsi solo di ciò che ci dona la vita: la nostra terra tutta, il nostro cielo, la nostra acqua. E soprattutto il nostro vicino di casa. Il resto, le bandiere, i simboli, le squadre, i miraggi sono solo inganni. Ma so che già i giovani nuovi di oggi stanno già buttando alle ortiche questi rifiuti storici… 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...