Una sintesi: differenze tra Indipendenza e autonomia

di Silvio Fracasso

AUTONOMIA-BUGIA-INDIPENDENZA-GIUSTA-VIA

AUTONOMIA È UNA BUGIA

INDIPENDENZA LA GIUSTA VIA !

 Chi parla di autonomia è intellettualmente disonesto, sta prendendo in giro i veneti

Ahhh… che bello che è prendere in giro gli allocchi Veneti!!! Tu ti senti tale ?  Se non vuoi sentirti “un allocco” leggi  sotto questa breve sintesi e spiega tutti ai tuoi amici che :

  1. parlar di autonomia è come parlar di federalismo,(già dimostrato…) IMPOSSIBILE queste cose si non ve le daranno mai, ci sarebbe bisogno della maggioranza (2/3 dei voti) in parlamento a Roma….ragiona!!!
  2. autonomia non servirebbe a nulla in uno stato fallito, porterà tutti indistintamente alla fame!
  3. nel miracoloso (impossibile) caso avessimo autonomia sarebbero solo più soldi da gestire per i politici italioti della regione veneto, cioè un magna magna più grande x loro(solo più ruberie)
  4. Se stanno cambiando il titolo 5 costituzione  accentrando e portando tutto a Roma, cosa vi dice questo? Il contrario? Chi si vuol prender in giro?
  5. autonomia cosa vuol dire? Siamo già autonomi, dipende da quanto….da quanto Roma ti concede? Basta una semplice leggina per  toglier qualsiasi autonomia, vedi anche la “clausola di supremazia” inserita nel nuovo titolo 5….
  6. Solo indipendenza ci permetterà di cambiare le cose e di avere dei vantaggi x tutti quanti

AUTONOMIA È UNA BUGIA, INDIPENDENZA GIUSTA VIA!

Non c’è niente  di peggio di chi mente sapendo di mentire! DIFFONDI E DIVULGA QUESTI SEMPLICI BASILARI CONCETTI, DIMODOCHE’ I VENETI CAPISCANO E NON SI FACCIANO ANCORA UNA VOLTA “INFINOCCHIARE”  DAI  NUOVI FALSI PROFETI. Poi però ricordiamoci che le cose non son mai semplici, il mondo è fatto di tante sfumature, comprenderle ci rende liberi e coscienti…. WSM

Questa voce è stata pubblicata in Blog Pubblico. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Una sintesi: differenze tra Indipendenza e autonomia

  1. Marco D'Aviano ha detto:

    All’uomo della strada potrà sembrare che l’autonomia politico-ammistrativa sia più facile da raggiungere, perché nascerebbe da un compromesso tra stato centrale e rappresentanza territoriale. La storia, in effetti, dimostra che non è così: quando lo stato centrale è in mano ad una casta delinquenziale di stampo massonico, in questo caso il tuo interlocutore è un arrogante usurpatore, che cerca solo di schiacciarti sotto i piedi, ogni giorno peggio. Non essendo possibile venire a patti con lo stato centrale, di federalismo non si può parlare in modo credibile e costruttivo. Forse, però, questo non è più il punto. Questa è stata la storia dei rapporti tra Venezia e Roma sino ai nostri giorni, ma ora il problema è un altro. Oggi si tratta di rifondare la Veneta Serenissima Repubblica, uno Stato dotato di piena sovranità, cosa che lo stato italiano non è, in quanto colonia dell’imperialismo americano vincitore della 2° guerra mondiale, che ci sta trascinando alla distruzione economica e politica, infine alla morte civile. Lo Stato Veneto è una stretta necessità pertanto, anche a prescindere dalla nostra attuale sottomissione ad un regime amorale, corrotto e fallito, dobbiamo lottare per l’indipendenza della Veneta Patria.

    Liked by 1 persona

  2. Ben ha detto:

    “roma” fa il suo mestiere e lo fa bene!! il problema di noi VENETI sono i VENETI STESSI (che considero nella maggioranza gente SOLO capace di lavorare, specialmente per gli altri, incapace di fare il benchè minimo ragionamento DA SOLI su dove ci stanno portando i SERVI di roma come la Moretti e i suoi amici..sono tanti e sono orgogliosi di distruggere il VENETO e tutti i VENETI, quindi LORO STESSI e le loro misere famiglie….il lavaggio del cervello fatto con grande dovizia da parte delle sinistre (pochi anni fa con il PCI erano anti-italiane e filo sovietiche) dei sindacati, sempre bramosi di potere e ben attenti che il popolo non si emancipi e capisca dove sta il benessere arriva (lotta di classe! Ve lo ricordate?) Poi tra la feccia infame ci metto il clero, una massa di boiardi panciuti pieni di vizi e parassiti della povera società cattolica Veneta credulona e bacchettona sodomizza i poveri credenti che pensano che DIO sia nelle chiese filo islamiche, succhiatori del nostro denaro, non pagando le imposte e……PRETENDONO CHE OFFRIAMO LE NOSTRE CASE AI LORO AMICHETTI ISLAMICI….SBERGOGLIO L’ HA FATTO CAPIRE A TUTTI…MA SOLO I VENETI, SEMBRA, NON HANNO CAPITO IL DISEGNO ASSASSINO CHE LA CHIESA CI STA IMPONENDO ASSIEME ALLA MASSONERIA MONDIALE, BANCARIA, SIONISTA PRETENDENDO UNA INVASIONE CREATA APPOSITAMENTE DALLE PRIMAVERE ARABE….DALLA SOSTITUZIONE MOLTISSIMO SOSPETTA DEL “VERO” PAPA BENEDETTO XVI….SE I VENETI NON SI SVEGLIANO SARANNO COMPLICE VILI DEL SISTEMA “ORDINE MONDIALE” E SOTTOSCRIVONO L’ ASSASSINIO DEI LORO STESSI FIGLI!

    Mi piace

  3. Luciano ha detto:

    Ripeto quello che ho già detto in altre occasioni: attaccare la Chiesa con insulti e calunnie, basandosi su poco di concreto e accertato, non porta da nessuna parte: la Chiesa vive da 2000 anni e fra 2000 anni ci sarà ancora, a differenza di tutti i suoi detrattori che saranno spariti nel nulla. Conosco anch’io le colpe di cattivi preti e prelati vari ma, chi se ne frega, io credo solo a Cristo e al suo Vangelo. Mi dispiace molto che chi vuole l’indipendenza del Veneto non si ricorda o, forse non conosce, la storia della Serenissima e del suo protettore San Marco. Se per ottenere l’indipendenza vanno avanti queste idee anticristiane io, e sono sicuro tantissimi altri veneti, preferiamo, obtorto collo, rimanere con questo schifo di nazione chiamata italia.

    Mi piace

  4. Pingback: un veneto indipendente....tutto da guadagnare..ma proprio tutto - Pagina 128

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...