Non tutto il male viene per nuocere

Una breve riflessione ad una settimana dal voto regionale

di Mary Helen Balbinot

seminareGli indipendentisti devono lavorare fuori dalle istituzioni, tra la gente, risvegliare la cultura veneta, farsi portatori di ideali che permettano di riconoscerli come veneti e non di confonderli con gli amministratori italiani.

È un duro lavoro, ma le scorciatoie italiane, il voler cambiare utilizzando il sistema italiano non porta a risultati utili per la causa veneta.

Gli indipendentisti devono farsi portatori di alti valori morali, vedono diventare l’unica alternativa al marcio italiano, solo così il popolo sarà’ coinvolto e supporterà’ la causa senza remore.

Questa voce è stata pubblicata in Blog Pubblico, Identità Veneta. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Non tutto il male viene per nuocere

  1. Marco D'Aviano ha detto:

    Condivido.

    Mi piace

  2. Yuri ha detto:

    Sono pienamente d’accordo.
    Ci sono certe persone che, forse credendo di perorare la causa veneta, fanno uso di comportamenti tipicamente italiani, come per esempio riproporre progetti già esistenti spacciandoli per nuovi, censurando chi esterna le proprie perplessità e facendo passare la voglia alla gente, che alla fine pensa: “tanto i veneti sono sempre divisi”, “tanto i veneti guardano ogniuno al proprio orticello”, ” tanto i veneti si fanno la guerra l’un l’altro”…

    Mi piace

  3. Ugo Comparin ha detto:

    Speravo che finalmente qualcuno lo dicesse……..Complimenti !!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...