DIRITTO NATURALE E PROFUGHI

di Giorgio Burin

Sanatoria-2012-immigrati-ecco-come-regolarizzare-il-lavoro-dei-clandestini_-Uscito-il-decreto-attuativo-482x270Ogni giorno arrivano notizie di problemi legati al flusso di clandestini che entrano in Italia, o di fatti più o meno sgradevoli con protagonisti temporaneamente ospitati nelle nostre città o clandestini.

La gente da un lato si dice stanca, esasperata, impotente. Al tempo stesso tutti concordano che il problema è di difficile soluzione. Sarà vero ? Andiamo con ordine.

Il diritto naturale

Esiste una forma di diritto, connaturata all’Essere Umano che ispira tutti i nostri comportamenti prima e al di sopra della legge. Supponiamo che qualcuno per strada ci chieda mille euro, la nostra risposta sarà NO, semplicemente perché il diritto alla proprietà è talmente radicato da non avere bisogno di ulteriore supporto. Nel migliore dei casi gli risponderemmo di darci buone motivazioni per separarci dai nostri mille euro. Convinti dalle motivazioni acconsentiremo, altrimenti NO, è facile !

Vista così è semplice

Qualcuno può entrare a casa vostra a suo piacimento e restarci finché vuole ? Se qualcuno ci provasse, casomai, ascoltereste le sue motivazioni tenendolo sull’uscio, non dopo che è entrato. In molte cose, il Diritto Naturale, il comportamento spontaneo contiene la soluzione ovvero è la soluzione. Se la vediamo così, forse è più semplice anche la soluzione al problema dei clandestini, cioè non lo lasceremmo diventare un problema.

Una considerazione numerica

migratori-asia Si calcola che siano circa un Miliardo e mezzo gli esseri umani in condizione di poter chiedere asilo. Per dare una idea, circa 30 per ogni italiano, se arrivassero tutti sarebbero circa 120 da ospitare nell’appartamento dove vivete con la vostra famigliola. Se arrivassero tutti, vostro figlio sarebbe l’unico italiano in una classe elementare di profughi (supponiamo una classe di 31 bambini per semplicità). Evidentemente non è possibile. Ma se di questo Miliardo e mezzo ne ospitiamo solo una parte, siamo sicuri di non fare una becera discriminazione tra gli ospitati e quelli che restano nel loro paese ? Siamo sicuri che i più degni di accoglienza siano quelli che hanno 8000 dollari per pagarsi un viaggio ?

Ma sembra complicato

Eraclea ProfughiQuanto più ci si allontana dal Diritto Naturale e si adotta il Diritto Positivo, cioè la legge degli uomini, quanto più le cose si complicano. Le leggi umane sono incomplete e a volte contradditorie, adatte certamente a gestire fatti contingenti, ma impotenti davanti alle grandi scelte di un Popolo. Accade così che ci sia una legge che manda a raccogliere i profughi in mezzo al mare, ma manchi una strategia su come gestirli una volta sbarcati. Accade che tutta l’Europa ci aiuti a raccoglierli, ma poi li sbarchi a casa nostra senza sapere cosa accadrà. Accade che un prefetto assegni una quota di profughi ad una città, senza che il sindaco sappia dove ospitarli, come successo ad Eraclea. Si può continuare per ore … ma la soluzione non si avvicina.

Nessuna soluzione ma un suggerimento

il doge inginocchiatoEvidentemente una soluzione non compete a queste righe, ma ci siamo proposti di far riflettere sul fatto che non c’è vergogna, non è riprovevole, considerare il problema dei profughi allo stesso modo del problema di qualcuno che vuole entrare in casa tua, senza essere invitato. Sappiano i nostri governanti ricondursi al Diritto naturale, come seppero egregiamente fare i nostri Avi. Abbiano i nostri governanti l’umiltà dei nostri Avi di sottomettere le loro leggi al diritto Naturale, che per noi Veneti era rappresentato da San Marco, davanti a cui il Doge si inginocchiava e nel cui nome si prendevano le decisioni.

Decine di giudici togati e centinaia di parlamentari, benché strapagati, non arrivano a nessuna soluzione applicando il diritto degli uomini.

Questa voce è stata pubblicata in Blog Pubblico. Contrassegna il permalink.

6 risposte a DIRITTO NATURALE E PROFUGHI

  1. millo48bm ha detto:

    Un abbraccio a Giorgio Burin, che ha collegato i tragici fatti d’oggi, con la natura della Repubblica marciana. Si reggeva proprio sul rispetto del Diritto Naturale, immutabile, poiché era uno stato dai solidi fondamenti cristiani. La Repubblica conserva il suo domino col la Religione, la Legge. la giustizia, i suoi sudditi con la Carità, l’Amore, la Pietà.

    Liked by 1 persona

  2. Riccardo ha detto:

    Il problema è la Chiesa e chi tramite essa vuole il potere.

    Mi piace

  3. Eugenio ha detto:

    LO Stato ITALIANO .è sempre stato L’Anello debole d’EUROPA, Poi da quando siamo entrati nella U.E. con L’EURO,non abbiamo neanche piu’ una Sovranita Nazionale,Per quanto riguarda ,L’INVAZIONE ,è cominciata alcuni anni prima ,con la Caduta del Muro di BERLINO ,Piano Piano arrivavano barconi e navi ,da gente dell’Albania e dalla Romania, Per i Nostri Gruppi ECONOMICI ed INDUSTRIALI ,era una Pacchia ,manodopera a basso costo,e si aprivano nuovi Mercati,solo che la Gente cominciava a Preoccuparsi ,xkè oltre a persone che venivano a cercare Lavoro,cerano migliaia di Criminali usciti dalle Prigioni,e ROM ,(naturalmente scelsero L’ITALIA ,sia xkè era piu facile entrare sia per le sue LEGGI ) Allora il Governo di Allora Berlusconi-LEGA ,Fece la Legge BOSSI-FINI contro i Clandestini ,mentre i Nostri INDUSTRIALI Fecero Pressioni (anzi imposero) le QUOTE ,0ssia ,fare entrare un certo Numero che occorreva agli Industriali ,Solo che la Legge sulla Clandestinita ,non ha Funzionato ,gli davano in mano il Foglio di Espulzione e quelli ,lo buttavano ,quelli che venivano Rimandati ai loro Paesi dopo un po’ Ritornavano ,i Nostri Industriali andarono a mettere Fabbriche in quei Paesi ,Quindi non chiesero piu di Rimandarli via per paura di Ritorsioni da quei Paesi ,,e poi è arrivata la U.E.e adesso? ”Per i Grandi e Medi Industriali ,non è un Problema ,vanno dove si trovano meglio ,ed il POPOLINO si arangi,come puo’…Questa è la DEMOCRAZIA ed il LIBERO MERCATO ..

    Mi piace

  4. Luciano ha detto:

    Per favore smettetela di incolpare di tutto la Chiesa!! Volete un capro espiatorio a tutti i costi senza ammettere che finchè non ci liberiamo di questi politici italioti corrotti andremo sempre peggio. Continuate, continuate così. Bene. E soprattutto continuate a votarli come abbiamo visto nelle ultime elezioni, salvo dopo piangere e lamentarvi. Avanti sempre così e cadremo nel burrone tutti assieme!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...