Ti piace vincere facile eh ?

di Giorgio Burin

imageAlla fine il presidente Renzi ha preferito non venire nel Veneto che tante soddisfazioni elettorali gli ha regalato negli ultimi mesi.

Ha mandato il Ministro del Rio, volto rassicurante, per dire che l’Italia c’è. A dire il vero i Veneti nel bene e nel male che l’Italia ci sia lo sanno già, in questo momento interessa loro che i soldi per la ricostruzione arrivino. Ma in che forma arriveranno ? Del Rio ha detto che sarà come a L’Aquila e in Emilia, dove però ci risulta ci sia ancora molto da fare dopo anni. Speriamo quindi che la nomina di Zaia in persona a Commissario straordinario per la ricostruzione, promessa da Del Rio, faccia la differenza.

C_2_VideoAsset_59202_boVideo_thumb_7Per il momento dice che per i comuni colpiti sarà permesso sforare il patto di stabilità. Dietro questa frase si nasconde, a nostro parere, un’altra fregatura, in quanto questo significherebbe che i comuni sono autorizzati a spendere soldi loro, al netto di quello che comunque devono mandare in Italia per non tonare mai più. Aggiunge Del Rio che per parlare di sospensione delle tasse c’è tempo, vedremo.

La situazione è fluida ed è presto per tirare conclusioni. Da vicentino so che i danni dell’alluvione di Vicenza nel 2010 non sono mai arrivati da Roma, se non in maniera irrisoria, nonostante le promesse all’epoca fatte dallo stesso Governatore Zaia, ma non vogliamo generalizzare  in questo momento.

La-gente-non-conosce-il-suo-vero-potereResta una riflessione a margine di questa vicenda, tutta da definire. I nostri Patrioti avevano preparato una dovuta accoglienza a Renzi, esponendo lenzuola con slogan e Gonfaloni. Queste lenzuola non appaiono nelle foto ufficiali della visita e, eclatante, Renzi non è venuto, ha mandato un altro. E’ necessario che i Veneti riflettano sul loro potere.

Poche persone pacifiche e determinate hanno cambiato il programma di un presidente del consiglio. IMG_4163Ovviamente ci saranno mille e mille giustificazioni, ma il fatto è uno, Renzi non è venuto.

Evidentemente per Renzi vale lo slogan della famosa pubblicità citato nel titolo, oppure si sta prendendo atto che la nostra terra può veramente rialzarsi e chiedere la dignità che merita.

Anche su questo argomento la situazione è fluida. Seguiamo l’andamento dei rimborsi alla Riviera del Brenta, con un occhio alla possibile soluzione alternativa, l’indipendenza, sempre più nel cuore di un numero crescente di Veneti.

Meditate Veneti !

Questa voce è stata pubblicata in Blog Pubblico. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Ti piace vincere facile eh ?

  1. Ugo Comparin ha detto:

    Le promesse di Del Rio mi fanno venire i brrrrrrrividi………

    Mi piace

  2. PierV ha detto:

    ragazzi… è la solita farsa…e noi tontoloni qui sempre a chiedere l’elemosina delle risorse che dovrebbero stare invece già in Veneto.. ripeto..siamo un popolo mona !
    Zaia: “500 milioni alla Sicilia per tappare il vergognoso profondo rosso, contro due miseri milioni, senza alcuna garanzia di poterne avere altri, per il tornado che ha devastato la Riviera del Brenta”
    …e se roma non concede fondi…Zaia ha la soluzione…una tassa di scopo (5 centesimi di accise sulla benzina) naturalmente sempre sul groppon dei veneti!
    Da un certo punto di vista forse questa eventuale mossa dovrebbe punzecchiare i veneti, facendo roteare quei 2 neuroni che hanno sul testone, magari cominciano un po’ a svegliarsi…si renderanno conto di quanto mona sono!

    Mi piace

    • AdminVivereVeneto ha detto:

      Si, mettiamo una tassa di scopo con le accise sulla benzina, così l’Italia ci mette sopra l’IVA e i veneti pagheranno la ricostruzione e anche restituiranno i 2 milioni di elemosina con gli stra-iteressi.

      Mi piace

  3. angelo ha detto:

    Non resta che, concordare una azione eclatante….. la mobilitazione permanente del popolo veneto. Presentarsi in gruppi numerosi, davanti ai municipi di residenza, con cartelli. Esporre dai balconi, scritte su lenzuola (permanenti). La politica si attivi per coordinare e organizzare una grande protesta. L’italia e’ in una crisi irreversibile, ora o mai piu’, ci stanno prendendo in giro.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...