1861: UNA ESILARANTE, CINICA DESCRIZIONE DEL PRIMO PARLAMENTO ITALIANO

da un articolo di Millo Bozzolan su Storia e Arte Veneta 

200px-Ferdinando_Petruccelli_della_GattinaIL PARLAMENTO ITALIANO DEL 1861 Vi è di tutto, eccetto il popolo!

Il Parlamento italiano componesi di 443 membri; ciò che sur una popolazione di circa ventitré milioni di abitanti dà quasi un deputato per sessantamila anime.

« Io sono poco democratico. Non disprezzo il popolo, ma amo meglio innalzarlo fino a me coll’istruzione e col lavoro che discendere fino a lui, abdicando una parte di me stesso. » (Ferdinando Petruccelli della Gattina[1])

La Camera ha validate 438 elezioni. Si è in via di rifare le altre. Su questi 438 deputati vi sono:

2 principi; 3 duchi; 29 conti; 23 14 marchesi; 26 baroni; 50 commendatori o gran croci; 117 cavalieri, di cui 3 della Legion d’onore; 135 avvocati; 25 medici; 10 preti – fra i quali Apollo Sanguinetti, uno degli stuzzicatori del Ministero, Ippolito Amicarelli, e Flaminio Valente – sacerdoti silenziosi; 21 ingegneri; 4 ammiragli; 23 generali; un prelato; 13 magistrati; 52 professori, ex-professori, o dantisi come tali; 8 commercianti o industriali; 13 colonnelli; 19 ex-ministri; 5 consiglieri di Stato; 4 letterati; un Bey nell’Impero ottomano – il signor Paternostro; 2 prodittatori; 2 dittatori; 7 dimissionari; 6 o 7 milionari; 5 morti che non contano più, ben inteso; 69 impiegati, sopra 88 che sono ammessi dallo Statuto; 5 banchieri; 6 maggiori; 25 nobili senza specifica di titolo; altri senza alcuna disegnativa di professione – e Verdi! il maestro Verdi.

Non si dirà per certo giammai che il nostro è un Parlamento democratico!

Vi è di tutto – il popolo eccetto….Noi abbiamo inoltre sei balbuzienti, cinque sordi, tre zoppi, un gobbo, degli uomini ad occhiali, un gran numero di calvi – quasi tutti. Non un sol muto! ciò che è una sventura.

continua a leggere su ==> Storia e Arte veneta

Questa voce è stata pubblicata in Blog Pubblico, Editoriali. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...