Risorga la Serenissima

di Alessandro Zerbinato

Ieri sera 19 settembre l’avvocato Gianfranco Amato presidente dell’associazione “Giuristi per la Vita” ha raccolto oltre mille persone a Conegliano per quella che è ormai una delle tante tappe in tutta la penisola italica a sensibilizzare la popolazione contro l’ideologia gender che si cerca surrettiziamente di inserire nell’impianto legislativo dell’ente statuale italiano.

12052468_319258831531178_4652906800300759668_o(1)Il movimento contro il gender riuscì a riunire giugno un milione di persone in piazza San Giovanni per manifestare contro i DDL Scalfarotto e Cirinnà che vorrebbero non solo equiparare le unioni omosessuali al matrimonio ma anche mettere il bavaglio a chi non è d’accordo varando leggi liberticide contro la libertà d’espressione derubricando il dissenso ad omofobia e razzismo

Il DDL Cirinnà invece apre di fatto all’utero in affitto ed all’indottrinamento al gender nelle scuole fin dalla più tenera età.

manifestazioneIn questo panorama di resa dell’occidente ad una ideologia autodistruttiva non stupisce che anche persone come l’avvocato Amato lontane dagli ideali dell’indipendentismo auspichino invece un Veneto indipendente.

In una intervista a margine del convegno l’avvocato ha espresso senza mezzi termini il suo auspicio al ritorno della Serenissima come strumento di legislazione idonea ad evitare leggi come quella in esame.

La ringraziamo avvocato per il suo lavoro e la sua sensibilità.

l’avvocato Amato sarà presente in Veneto anche il :

  • 21 settembre Colognola ai Colli (VR)
  • 23 settembre Cerea (VR)
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Blog Pubblico, Notizie dal Veneto. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Risorga la Serenissima

  1. Nicola Pasqualato ha detto:

    Un grazie a Vivere Veneto ed all’avv.to Gianfranco Amato per la battaglia contro la nuova ideologia “gender fluid” che sta portando avanti nonostante le innumerevoli minacce (anonime) che riceve quotidianamente. WSM

    Mi piace

  2. Marco D'Aviano ha detto:

    Standing ovation per l’avvocato Gianfranco Amato presidente dell’associazione “Giuristi per la Vita”, che da non Veneto ha capito che cosa vuol dire per i Veneti tornare alla vera libertà: vuol dire essere un popolo di Dio (altro che ideologia “libertarian” massonica made in U.S.A. e altro che strampalate “democrazie dirette”, di chi crede che il governo di una Nazione si faccia a colpi di consultazioni estemporanee, magari via telematica, così i gestori dei server fanno dire alla gente quello che vogliono). Si studi, invece, la storia della Veneta Serenissima Repubblica su libri seri: si scoprirà che era uno STATO CONFESSIONALE CATTOLICO. Per conoscere i rapporti tra Alta Finanza giudaica, massoneria internazionale e ideologia “gender”, prego leggere questo breve articolo di don Curzio Nitoglia, che illustra il predominio dei Rothschild in Italia: http://alfredodecclesia.blogspot.it/2014/07/rapporti-tra-alta-finanza-giudeo.html

    Mi piace

  3. ruggero zigliotto ha detto:

    CURIOSO!!! L’indipendentiscta Antonio Gauadagnini, presenta una mozione No-Gender in Consiglio Regionale (anticipato da Berlato di FdI) e il mondo indipendentista, anche da queste pagine, leva gli scudi accusandolo di miopia politica e di “sciocche” battaglie italiche… ora il paladino, credo marchigiano, ma certamente ITALIANO contro la filosofia gender, l’Avv.Amato parla di Serenissima Repubblica e d’indipendenza dei Veneti dallo stato italiano e subito ci si prona elevando lo stesso al ruolo di “saggio e illuminato”… è proprio VERO nessuno è profeta in casa sua e il servilismo veneto nei confronti delle autorità italiane è ahimè una realtà ancora dura da sconfiggere… Gradirei un parere di Anna Isepon su questa cosa, visto che abbiamo avuto modo di confrontarci e francmente mi spiace, perchè una volta di più non ci siamo compresi… Se poi si vogliono fare le battaglie ideologiche solo per simpatia o antipatia credo davvero che l’indipendenza del veneto sarà una chimera ancora per molto tempo…

    Mi piace

    • AdminVivereVeneto ha detto:

      Su Vivere Veneto sono state riportate le prese di posizione sull’argomento, viste da entrambi le posizioni, pro e contro. Pubblichiamo qualsiasi comunicato ci venga trasmesso.

      Se anche il consigliere Guadagnini vuole avere spazio su queste pagine deve semplicemente dare istruzione al suo ufficio stampa di farci avere i pezzi che vuole vedere pubblicati, con preghiera di pubblicazione, come d’uso.

      Questo per la nostra rigorosa imparzialità ed apertura verso qualsiasi posizione, in nome del grande obbiettivo di Sovranità del Veneto nostra Patria comune e in accordo con il nostro Codice Etico.

      Detta imparzialità non è in alcun modo inficiata dalla mancanza di pubblicazione di un comunicato stampa mai pervenutoci. Gli interessati a una pubblicazione si facciano parte diligente, come nella fattispecie ha fatto il Dott. Zerbinato, segnalandoci gli articoli di loro interesse.

      Mi piace

  4. Pingback: un veneto indipendente....tutto da guadagnare..ma proprio tutto - Pagina 151

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...