Il Futuro, il Presente, la Tradizione

di Giorgio Burin

Lepanto13La battaglia di Lepanto (7 ottobre 1571) è stata un evento di rilevanza epocale per tutta Europa. Per secoli il mondo occidentale cristiano ha combattuto per fermare o rallentare l’espansionismo mussulmano. Fatti d’arme comparabili per importanza con Lepanto sono la battaglia di Poitiers che ha fermato nel 732 l’invasione araba della Francia e il fallito assedio di Vienna nel 1683 da parte degli ottomani. Senza queste date la storia d’Europa sarebbe stata diversa, magari non peggiore, ma non certamente questa.

Ma Lepanto nella fattispecie, non è solo passato, è anche presente. E’ l’emblema della storia Veneta negata dalla cultura ufficiale italiana. Di Lepanto si sa poco, si impara niente a scuola, non è celebrata ne ricordata in Italia.

Quando se ne parla, proprio perché è impossibile farne a meno, quasi mai ci si sofferma sul fatto che più di metà della flotta era veneziana. Invitiamo a titolo di esempio a vedere questo film, e osservare quanto sia glissato il tema Veneto nella narrazione !

Quasi per caso si dice che furono le rivoluzionarie Galeazze Veneziane, progenitrici delle navi da guerra moderne, le prime navi con i cannoni sui lati, a determinare l’esito dello scontro. Mai si dice che l’artiglieria Veneziana era all’epoca la più tecnologicamente avanzata al mondo. Si dice che l’alleanza era fatta dal Papa, Spagna, Genova e Venezia, ma non ci si sofferma sulla percentuale di navi messe in campo da ciascuno. Ricordare Lepanto con rigore storico vorrebbe dire affermare l’esistenza e la grandezza di una cultura che vogliono a tutti i costi disperdere e far dimenticare.

lepanto1Da alcuni anni l’Associazione Raixe Venete organizza un evento per celebrare l’anniversario della Battaglia di Lepanto. Quest’anno l’appuntamento è fissato a Venezia il 18 ottobre. Partecipare a questa manifestazione ha un valore enorme per chiunque si consideri Veneto non perché è nato nella regione italiana Veneto, ma perché si sente depositario dei Valori, non solo militari, ma anche religiosi, civili, tecnologici,  organizzativi che a Lepanto si sono espressi e che fanno parte del DNA delle nostre genti.

E’ bello osservare che l’organizzazione dell’evento di Commemorazione della battaglia coinvolga molte associazioni, a vario titolo, lavorando unite per una causa comune. La collaborazione tra Veneti, purtroppo non eccellente nel passato anche prossimo, sta diventando sempre più diffusa e spontanea, garanzia di un futuro indipendente e felice. In questo senso questa manifestazione vuole segnare il percorso per il Futuro.

GRA436. BARCELONA, 11/09/14.- Vista aérea, cedida por TV3, de la Gran Vía de Barcelona, por la que se han manifestado miles de personas a favor de la consulta soberanista del 9 de noviembre y de la independencia, con motivo de la Diada. EFE/TV3/SOLO USO EDITORIAL/NO VENTASE’ chiaro a tutti, in questi anni di profonda trasformazione della società, che solo i popoli che sapranno darsi valori fermi e identità propria potranno emergere rafforzati dal rimescolamento di poteri e spostamento del baricentro politico mondiale che il prossimo futuro ci farà affrontare.

Questa voce è stata pubblicata in Blog Pubblico, Ricorrenze. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Il Futuro, il Presente, la Tradizione

  1. Pingback: un veneto indipendente....tutto da guadagnare..ma proprio tutto - Pagina 151

  2. GIANCARLO ha detto:

    Non ci sono molti commenti da fare.
    E’ ormai chiaro che la storia è stata falsata e distorta in favore di una politica italiana volta a negare e cancellare qual si voglia identità popolare e sostituirla con quella dell’italianità.
    Ricordiamo anche i fatti dei Veneti d’Istria e della Dalmazia negati per decenni.
    Si fatta politica non solo non è rigorosa storicamente, ma lascia alquanto stupefatti circa la prevaricazione tutt’ora esistente nei confronti del Popolo Veneto
    L’indipendenza potrà ripristinare la nostra gloriosa storia.
    WSM

    Mi piace

  3. Pingback: Napoleone massimo trionfatore nel tempo della gloria | Vivere Veneto

  4. Pingback: I Veneti al Concerto in onore di Napoleone | Vivere Veneto

  5. Pingback: Ricordati di Lepanto: l’integrazione è solo una forma moderna di invasione | Vivere Veneto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...