Palpita la voglia di INSORGENZA dei VENETI

di Fabio Padovan

12227180_1689792201261487_8106248783550547076_nOggi ai funerali del povero, povero Ermes abbiamo sentito palpitare forte e chiara la voglia di INSORGENZA dei Veneti, che non hanno saputo più stare a testa bassa, timorosi, succubi e schiavi di fronte a tanta arroganza e ingiustizia.

VIA LE FASCIE TRICOLORI!

Un segnale chiaro, cui hanno dovuto obbedire i Sindaci più sensibili. Richiesto dei documenti, non potevo accettare anche questa ulteriore prova. Nulla di personale contro le persone dentro le divise, ma il mio rifiuto è stampato dentro il cuore. IMG-20151109-WA0001-500x281Non posso riconoscere autorità a chi rappresenta uno stato vile che calpesta i diritti della gente più debole. L’Italia è diventata una entità straniera in una terra che vuole diventare libera, lontana dalle pastoie legulee di Roma.

Grazie di cuore ai patrioti che non hanno voluto lasciarmi “portar via”, che si sono opposti con una carica de corajo formidaile, sbigottendo le stesse Forze dell’ordine. Quando i Carabinieri hanno cominciato ad attorniarmi in cimitero, ho subito sentito nell’aria le vibrazioni di chi cominciava, in silenzio per il luogo, a mettersi tra me e gli uomini in divisa. Mi giro e Massimo dall’Antonia è al mio fianco e Alberto Veneziano e Lucio Chiavegato, e via via tanti altri.

Riposa in pace Ermes e scusa se abbiamo inveito contro gli ipocriti che in prima fila si pavoneggiavano col tricolore. Migliaia di patrioti veneti, uomini, donne, giovani hanno oggi sentito una voce che li chiamava ad Arsiero. 12208485_1689792161261491_5972653498670777667_nChi gliel’ha fatto fare? L’egoismo?, l’attaccamento all’Italia?, l’ossequio per i potenti? Erano tutti lì, prima di tutto per renderti onore, ed è stato un enorme onore.

Tu uomo semplice, hai riempito chiesa, piazza e strade, più dei “potenti”. Il tuo onorato nome era gridato, e per te dai cuori, spontaneo, saliva, appena mormorato, il nostro commosso “L’eterno Riposo”.

Grazie ai fradei patrioti Veneti per quanto avete fatto oggi per me. Grazie Signore Iddio per aver dato al Veneto, e a me oggi, questi fratelli, VERI, lì impavidi col cuore in mano a  gridare ai Carabinieri: NO!

Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Blog Pubblico, Eventi, Identità Veneta, Manifestazioni, Notizie dal Veneto. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Palpita la voglia di INSORGENZA dei VENETI

  1. GIANCARLO ha detto:

    Desidero ringraziare tutti coloro che hanno presenziato ai funerali di ERMES.
    Quasi mi vergogno di non essere venuto ad onorare un nostro Veneto, povero davanti agli italiani, ma ricco davanti a noi Veneti. Sì ricco di amor proprio, di coraggio a vivere da solo ed affrontare a viso aperto i delinquenti alla sua età e con la menomazione che lo rendeva facile preda che invece si è ribellata ai cacciatori dei beni altrui e ha saputo difendersi e contrattaccare gli infami.
    CAPRE, come dice Sgarbi sono le istituzioni italiote che l’hanno fatto morire. CAPRE i politici che continuano a tenere in piedi leggi che sono decenni che dovevano essere cambiate con una legittima difesa che fosse veramente accettata e dare la possibilità ai cittadini di difendersi visto che polizia e carabinieri sono lasciati soli senza benzina, macchine efficienti ,giubbotti e divise e via dicendo……invece di tagliare i loro privilegi, perché tali sono al giorno d’oggi, tagliano ai cittadini i servizi essenziali ma pretendono che si continui a pagare tasse vergognose ed inique.
    L’insorgenza sarebbe quello che vorrebbero per poter reprimere duramente i Veneti, ma invece dovranno avere qualche sgradita sorpresa dall’estero dell’italia, da istituzioni europee che già non vedono molto bene l’italia e che alla prima occasione saranno loro l’insorgenza Veneta.
    WSM

    Liked by 1 persona

  2. monicazanella ha detto:

    Complimenti a chi a avuto il coraggio di gridare NO! ai Carabinieri. Purtroppo sono pochi quelli che si battono per i nostri diritti.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...