ANNO ZERO: CENSIMENTO DEL POPOLO VENETO

di Silvio Fracasso

QUALE PUNTO DI PARTENZA PER IL POPOLO VENETO ?

Prima di qualsiasi avventura, missione, trattativa, affare o anche litigata… sarebbe sempre  cosa buona e saggia fare perlomeno una stima di:

  • quanti siamoosservare-bene
  • quanta forza abbiamo
  • quanta cultura, capacità e soldi abbiamo
  • quanto siamo disponibili ad impegnarci

…. queste e tante  altre sarebbero le valutazioni  fa fare ma essenzialmente:

quanti siamo e se gli interlocutori ci riconoscono attendibili

senza un riconoscimento non ci si siede nemmeno allo stesso tavolo, nessuno ci considererà mai!!!

LÀ FUNZIONE PRIMARIA DEL CENSIMENTO DEL POPOLO VENETO  E’  ESSENZIALMENTE QUESTA!

Sentiamo a destra e a manca continue rivendicazioni dei veneti, tutti percorrendo strade diverse cercano di trovar un qual certo coinvolgimento del Popolo Veneto, la speranza è quella che ci si possa svegliare e ritornar ad esser quello che siamo  brillantemente stati per millenni….

Sebbene tutte queste strade siano di per se giuste e percorribili, tralasciando ora  il fatto che son tutte slegate l’una dall’altra (e di questo ne parleremo prossimamente), vediamo che manca IL PUNTO DI PARTENZA,  manca una  certa legittimità e riconoscimento, ovvero:

“DA CHI HAI RICEVUTO IL MANDATO E QUALI INTERLOCUTORI TI PRENDERANNO SUL SERIO?”

censimento-popolo-veneto-leoni

Praticamente le azioni  attuate fino adesso sono paragonabili a uno che volesse intraprender un viaggio/una impresa senza aver fatto prima la stima di quante risorse possiede. Per carità, non discuto che ci sia una certa probabilità che possa funzionare ugualmente ma meglio sarebbe prima fare una stima e guardarsi in faccia!

IL CENSIMENTO DEL POPOLO VENETO non ha finalità politiche, è una azione unicamente indirizzata a contarci in quanti siamo che ci riconosciamo VENETI,  e  a farci quindi RICONOSCERE DALLE ISTITUZIONI INTERNAZIONALI. Un’azione unicamente finalizzata all’ottenimento di un riconoscimento internazionale e aver quindi  una Entità Giuridica Veneta internazionale del Popolo Veneto.  Sarà un successo enorme per la nostra Grande Causa quando faremo ammettere alla comunità internazionale che IL POPOLO VENETO ESISTE E ABBIAMO UNA NOSTRA LEGITTIMITA’.

…un tal successo e visibilità non pensate che potrebbe anche portar il resto dei Veneti a prenderci finalmente sul serio ? 😉

logo-censimento-popolo-venetoIL CENSIMENTO in questa prima fase non è  atto a far proselitismo anzi, si rivolge a tutti noi che trasversalmente già si sentono e si riconoscono fieramente Veneti. Dunque invito tutti alla massima attenzione, questa azione potrà diventar molto molto importante per tutti noi Veneti e invito tutti a prenderne atto cercando di partecipare e divulgare questa azione ben orchestrata e intelligente.

Prossimamente ulteriori maggiori delucidazioni in merito al progetto, seguite e cercate di partecipare alle serate, ai gazebi e alle altre iniziative che via via saranno avviate e segnalate….

Nel frattempo vi linkiamo sotto  il sito per una infarinatura generica e se voleste per scaricare i moduli da compilare e portare in Comune per il rpotocollo…. ===> CLICCA QUI

WSM

Questa voce è stata pubblicata in Blog Pubblico. Contrassegna il permalink.

13 risposte a ANNO ZERO: CENSIMENTO DEL POPOLO VENETO

  1. Marco D'Aviano ha detto:

    Se ne parla da tanto… ma a che cosa serve sta roba? Va bene, fa prendere coscienza a chi si “autocensisce”… e poi? Non è che ci si fossilizza in un qualche settarismo? E poi, non è che alla fine spunta qualcuno che si proclama “presidente” di qualche fantomatico “autogoverno nasionae”? Che rappresenta chi? Chi si è autocensito? Il dubbio è che, cavalcando l’inconcludenza o l’impreparazione della politica, si creino meccanismi autoreferenziali (forse onanistici) che riproducono i mali della cosidetta politica, senza offrirne i rari pregi (cioè la consultazione di tutti, che possa indirizzare la cosaa pubblica). L’auto-ghettizzazione è l’ultima cosa che serve ai Veneti.

    Mi piace

    • Silvio Fracasso ha detto:

      Marco tutti dubbi leciti, la invito a partecipare a qualche serata, solo la conoscenza ci rendera liberi 😉

      Mi piace

    • le rispondo io il censimento e nato per il riconoscimento del popolo veneto e della lingua veneta non riconosciuti(con lettera del prefetto marrosu che lo mette per scritto “il veneto non e una lingua”), il nostro censimento non e un movimento politico chi partecipa al censimento fa un atto di fede dichiarandosi veneto,non vogliamo creare un governo, vogliamo creare un popolo che si riconosca quale popolo veneto, l’obbiettivo e riconoscere i veneti quale popolo sia per la lingua veneta bistrattata e definita dialetto che per la storia del popolo veneto che nonostante i 1100 anni di repubblica viene quasi dimenticata (personalmente avendo 28 anni posso dirlo i giovani non conoscono la serenissima ma l’impero romano si) e giusto insegnare ai giovani la storia del loro popolo

      Liked by 1 persona

  2. Gian Berra ha detto:

    Bela idea. Mi ghe domandaria cossa vol dir essar veneto. Tanti forse no savarà cossa dir de bota, ma i vardarà la so casa, al so paese, le soe montagne e magari anca al campanil che al sona le ore. Lora par scominziar no saria meio tacar a renderghe onor a ste robe? la nostr anema la xe su quel che ne vien drio al viver. Tuti differenti, tutti ligadi su sta terra che nissuni se incorze che la xe un paradiso. Tachemo a adorar ci i oci che lagrama de emozion la realtà sconta de la nostra terra. Se dopo salta fora un co na bandiera o coi sogni dei ani passadi, ciaparlo a scarpade senza vergogna. Ma ghe xelo sto coraio?

    Mi piace

  3. maria ha detto:

    Silvio Fracasso, dopo anni che ci muoviamo ti domandi tutta sta roba? se vuoi un censimento … chiedi allo stato italiano: ti dirà tutto quello che vuoi (e che non vuoi) sentire. E poi ti ripeterà e ti farà capire a modo suo e con i suoi tempi sincronizzati e “perfetti” che stiamo lottando contro i mulini a vento (o sbattendo contro un muro di gomma); a te (o a noi) la scelta. La verità è che le divisioni tra Veneti e le correnti interne ci hanno annientato, soprattutto perché non ci sono progetti concreti e trasparenti. Troppa analisi .. fa paralisi!

    Liked by 1 persona

    • Silvio Fracasso ha detto:

      Maria siamo contenti di vedere che ci sian cosi tante persone che “fanno” . Ritenendo che i risultati siano ora molto scarsi ho abitudine di riflerci su facendomi delle domande. Ma non è obbligatorio, c’è gente che sbatte la testa tutta la vita sullo stesso muro, nonostante lo si possa aggirare…. tanti credon di avere la Verità, ben per loro, io sbagluo e mi correggo cercando di imparare dagli errori.
      Buon lavoro

      Mi piace

  4. Yuri ha detto:

    Posso sapere perché non avete pubblicato il mio commento di ieri? Forse perché era critico nei confronti dell’articolo?

    Mi piace

  5. Silvio Fracasso ha detto:

    sig Igor se lei non vuole confusione basta solo che la smetta di farla, nessuno le ha chiesto di venir a polemizzar qui. Se è nata questa ottima iniziativa da tutta questa brava gente evidentemente è perché l’altra faceva acqua da tutte le parti…. ma non vogliamo criticare nessuno. Se non le interessa capir le differenze continui pure col suo “atto di fede” evitando polemiche e ridicolaggini. Grazie

    Mi piace

  6. andrea ha detto:

    da quanto ho capito questa e’ la prima volta che si sta cercando di fare un censimento per via istituzionale e, visti i risultati di chi ci ha provato prima con le loro modalità “contro istituzione”, per altro rispettabili, ma che in anni di attività non hanno ricevuto popolarità e adesioni degne di nota, seguo con interesse questa iniziativa… consapevole che al veneto sia indispensabile un riconoscimento internazionale, il mio dubbio non e’ tanto quanti siano i veneti disposti a dichiararlo, ma se abbiamo la forza di far sapere a tutti di questa possibilità, e’ logico che se questa iniziativa non andrà oltre gli appelli in internet non prenderà mai piede e il risultato non rispecchierà la realtà, bisogna scendere in piazza e informare perche’ di questo passo la vedo dura e saremo qua fra 15 anni ancora allo stesso punto

    Liked by 1 persona

    • Silvio Fracasso ha detto:

      bravo Andrea io stesso continuo a rimarcar l’urgenza che vi sia un gruppo di sviluppo e sostegno x i vari comitati/gruppi locali per la divulgazione e raccolta delle dichiarazioni. Solo con minimo 100 gruppi locali potremo veramente esser efficaci…. 😉
      WSM

      Mi piace

      • andrea ha detto:

        siamo d’accordo sull’urgenza di farlo, io e altre persone che conosco ci siamo proposti tempo fa come volontari, ora sta a chi di dovere dare l’input e far partire tutto

        Liked by 1 persona

  7. roberto ha detto:

    visto che il censimento viene vidimato e protocollato, e quindi resta agli atti in comune
    visto che viene da noi firmato
    si tratta di un vero e proprio documento.
    non sarebbe il caso che ci venga rilasciato anche a noi un tesserino (tipo ‘bancomat’) con dati, incluso il numero di protocollo del censimento,.. in modo funga da ‘carta d’identità’ veneta?
    per l’italia non varrebbe nulla, e cosa me ne importa a me, ma per noi veneti avrebbe un altro senso… cioè, valore.
    lo so che di tessere ce ne sono a bizzeffe tra movimenti partiti ecc.
    ma questa ‘identità veneta’, visto che si tratta di un rilascio a seguito di un atto depositato, ingloberebbe per forza di cose anche coloro che fanno parte di movimenti, oltre tutto essere veneti è ben diverso che essere di parte.
    sarebbe anche una conferma da parte nostra che siamo stati inseriti nel censimento (tipo ‘ricevuta’).

    io la esibirei nelle occasioni dove mi venissero richiesti i documenti. poco conta se alla fine dovrò dare quella italiana ma intanto li lavoro un pò ai fianchi. e dai oggi e dai domani…

    admin una domanda per favore:
    da circa un mese non mi arrivano più gli avvisi tramite mail con titolo ”nuovo articolo”.
    si tratta di un fattore tecnico oppure sono stato radiato? 😛

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...